Ossalati di calcio

Egregio specialista, ho 75 anni, 35 anni fa sono stata operata 2 volte ai calcoli renali di ossalati di calcio.
Per trattare oggi l'osteoporosi potrei assumere i bifosfonati?
Prodotti a base di calcio e vitamina d?
Grazie
Scusate non sapevo se inviare la domanda a reumatologi oppure urologi o altro specialista per questa domanda.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 38.1k 1.7k 17
In queste situazioni, noi affermiamo di solito che le ossa fragili ed il rischio di complicazioni e fratture sono tutto sommato più pericolose sul breve termine della calcolosi renale, pertanto non è il caso di farsi scrupoli sui farmaci per l'osteoporosi. Scendendo a termini più scientifici, dato per scontato che il calcio contenuto nei calcoli provenga quasi esclusivamente dal metabolismo delle ossa (e non dagli alimenti come generalmente si ritiene), aiutare con i farmaci che questo calcio osseo venga fissato non può avere che risvolti positivi.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Infinite grazie per la cortese ed attenta risposta e complimenti per il suo percorso professionale.
Osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia dell'apparato scheletrico che provoca il deterioramento delle ossa. Come si riconosce, quali sono i fattori di rischio e come si cura?

Leggi tutto