Cistite emorragica

Buongiorno tre giorni fa ho iniziato ad averi bruciori durante la minzione e un po’ di febbricola, sono andato in una farmacia della mia zona dove fanno un esame specifico, mi hanno trovato dei batteri e mi hanno dato l’augumentin come antibiotico solo che nelle ore successive la febbre si è alzata a 39 e non scendeva quindi sono andato in pronto soccorso dopo le analisi del sangue mi hanno detto che avevo la cistite emorragica e mi hanno cambiato l’antibiotico, la febbre si è abbassata subito e già da ieri era quasi sparita.

Invece il sangue nelle urine ieri non l’ho avuto tutto il giorno mentre oggi mi è capitato di vedere qualche macchiolina di sangue già 2/3 volte volevo chiedere se fosse normale?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.4k 1.8k 19
La vera cistite, intesa come infezione vescicale, così frequente nella femmina è nel maschio adulto piuttosto rara, praticamente tutti i disturbi delle basse vie urinarie sono in qualche modo legati alla prostata. La comparsa di febbre porta facilmente a pensare ad una prostatite acuta infettiva. La presenza si sanguinamento è possibile ma non così frequente e si associa in genere ad una manifestazione molto intensa. La terapia antibiotica è di solito molto efficace e risolve la causa infettiva, può però persistere una condizione infiammatoria più tenace a risolversi. Senz’altro la situazione merita di essere valutata direttamente da un nostro Collega specialista in urologia.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
Buona sera dottore dopo la fase acuta che le avevo spiegato sopra con l’antibiotico bactrim i sintomi sono migliorati decisamente già da un bel po niente più febbre bruciore e sangue.
Il medico di base mi ha fatto eseguire un urino cultura che ha dato esisto negativo.
Da qualche giorno però ho iniziato ad avere qualche dolore al pene più precisamente nella parte inferiore tra scroto e asta e a volte anche al glande.
Volevo chiederle se poteva essere associato ad una ripresa della masturbazione?
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.4k 1.8k 19
Quelli che descrive sono sintomi spesso causati da una irritazione della prostata. È indispensabile la visita diretta di una nostro Collega specialista in urologia.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Cistite

La cistite è un'infiammazione della vescica che si avverte con frequente bisogno di urinare, con bruciore o dolore. Si può curare con farmaci o rimedi naturali.

Leggi tutto