Utente 260XXX
Salve, ho 23 anni e sto avendo ultimamente approcci con il sesso, anche se avevo già avuto esperienze sui 18 anni. All'epoca come adesso, un problema si presentava praticamente sempre: l'eiaculazione precoce. Allora essendo piccolo e alla prima esperienza, pensavo fosse solo una cosa dell'inizio.. oggi dopo un po di anni, so che non è cosi. Certo non avere una ragazza con cui 'allenarsi' rende il tutto più difficile. E quando capita raramente una nuova partner, diventa un po un problema (non tutte sono disposte ad aiutarti, per tempo pazienza, interesse, ecc)

Girando per la rete, mi sono informato un po, e mi pare di aver capito che avere un prepuzio non molto elastico, e frenulo breve, possono essere due cause ''importanti'' per questo disturbo.
Frenulo breve sono sicuro di averlo, sul prepuzio invece, sono sicuro al 90%. Credo di avere della pelle in eccesso. Una visita urologica è già stata prenotata, non prima di due mesi però.

Nel frattempo vorrei capire quanto secondo voi possono portare all'eiaculazione precoce questi due 'stati' del pene, poichè non credo sia solo una questione psicologica.
Sul punto di penetrare, non mi controllo più. Non si tratta di un 'sega mentale', come fanno alcuni (10 minuti sono pochi, ecc)
Qui si presenta proprio prima della penetrazione, il che è peggio.

Può in questo caso, la circoncisione e/o la rimozione del frenulo risolvere o limitare il problema ?
Quali altre vie possono portare alla risoluzione ?
Ci terrei a sentire un vostro parere, sperando di non tornare a leggere le solite romanzine: calma, tranquillità...ecc
Siete tutti medici esperti, mi aspetto risposte intelligenti e non riduttive, dato che non ho 15 anni.

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se, come sembra di capire, nel suo caso l'eiaculazione avviene prima della penetrazione, probabilmente la frenuloplastica (e la circoncisione) non sono efficaci per rsolvere il suo disturbo.

Edoardo Pescatori
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Dr.ssa Roberta Cacioppo

32% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Caro utente,

concordo con il parere medico del dr. Pescatori, ma per una maggiore tranquillità diagnostica è bene lei si sottoponga alla visita che ha già prenotato.

Aggiungo anche - citando le sue parole "romanzine: calma, tranquillità...ecc" - che non si tratta di "sege mentali" o "consigli riduttivi", anzi!

Spesso le problematiche legate al tipo di disturbo da lei lamentato hanno una forte, se non totale, componente psicologica alle spalle. Per questo le raccomanderei di consultare un esperto in sessuologia, che insieme a lei possa indagare il problema più a fondo. La nostra psiche è molto più complessa di quello che a volte qualcuno possa immaginare: non tutto è sotto il nostro totale controllo vigile! Proprio per questo un clinico specializzato può essere di grande aiuto.

Non abbia timori, e affronti la situazione nel modo più completo ed esaustivo possibile.

Cordialmente,

Roberta Cacioppo
r.cacioppo@psicologia-milano.it
Roberta Cacioppo - Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa clinica -
www.psicoterapia-milano.it
www.sessuologia-milano.it

[#3] dopo  
Utente 260XXX

Per prima della penetrazione, intendo comunque a contatto con pelle e calore del sesso femminile, più precisamente avviene dopo pochi secondi di contatto (non si penetra in un secondo, c'è sempre qualche istante prima di transito)

Riguardo la mente, ho sempre cercato di controllato, ma come dicevo, il fatto di non avere una compagna con cui provare e allenarsi rende il tutto più difficile. Non sono cose che si possono fare con partner occasionali e di sfuggita.
Quello che proprio non riesco a capire, è come può un sessuologo risolvere l'eventuale problema mentale, sopratutto se dovrebbe farlo con le sole parole.
Un sessuologo dove lo trovo ? ha le stesse condizioni e costi degli urologi ?

Rimozione frenulo e/o circoncisione secondo voi sono inutili ?
Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
la figura del sessuologo va ricercata nei professionisti (o in gruppi di lavoro) che accanto alle competenze biologiche abbiano competenze psicosessuologiche. Tenga presente che se anche la causa di una disfunzione sessuale è di origine psicologica non necessariamente il trattamento deve essere psicologico e viceversa.
Senta il suo medico di base per eventuali indirizzi.
Cordialmente
Cordialmente
www.stefanogarbolino.com

[#5] dopo  
Utente 260XXX

Quindi in quel senso, ciò che voglio capire, la rimozione del frenulo o circoncisione, risultano ''inutili'' ?

[#6] dopo  
Dr. Daniele Masala

28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Ritengo opportuno consigliarle comunque una valutazione psicologica. Tuttavia sarebbe opportuno anche consultare un urologo della sua zona perchè esistono dei rimedi a tale tipo di situazione e mi riferisco sia a consigli di ordine pratico sia a possibili terapie farmacologiche.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
Dirigente Medico Urologo UOC Urologia Pozzuoli
Perfezionato in Andrologia

[#7] dopo  
Dr. Daniele Masala

28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Per cortesia evitiamo di indurre la gente ad affidarsi a teorie assurde.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
Dirigente Medico Urologo UOC Urologia Pozzuoli
Perfezionato in Andrologia

[#8] dopo  
Utente 260XXX

ma chiedo scusa, visto si sta parlando di me, gradirei capire di CHE COSA state parlando.
Quale provvedimento ? Quale terapia ? Quali dosi ?!
E' possibile avere un chiarimento di facile comprensione ?

Grazie.

[#9] dopo  
Dr.ssa Roberta Cacioppo

32% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

credo semplicemente che qualcuno si stia prendendo gioco dell'obiettivo di questo sito.

E così facendo purtroppo offende sia chi chiede consulti, sia noi professionisti.

Roberta Cacioppo
r.cacioppo@psicologia-milano.it


Roberta Cacioppo - Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa clinica -
www.psicoterapia-milano.it
www.sessuologia-milano.it

[#10] dopo  
Utente 260XXX

ma potrei ''gentilmente'' capire a quale provvedimento si riferiva ?

[#11] dopo  
Dr. Sergio Longhi

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile utente, il percorso per tentare di risolvere l'eciaulazione precoce non è certo breve, con risultati certi e nei casi più impegnativi necessita della collaborazione urolgica,andrologica e psico-sessuologica. La plastica del frenulo va eseguita solo se è esso è realmente breve e questo le verrà chiarita dalla visità urologica che dovrà eseguire. Consideri questo momento il primo passo del percorso che la porterà alla risoluzione del problema. Cordiali saluti.
Longhi