Utente 234XXX
Salve a tutti. Il 22 dicembre 2011 mi sono sottoposto a circoncisione (penso parziale perchè il glande a riposo è per metà coperto) e frenuloplastica.Ora a quasi un mese dall intervento mi chiedo se è possibile riprendere con la masturbazione o rapporti sessuali, ma non riesco a vedere se i punti intorno al glande sono caduti, perchè ho molto paura a tirare giù tutta la pelle, visto e considerato che questo mi era capitato e tutta la pelle era scesa sotto il glande con difficoltà a rimetterla su( il mio urologo aveva detto che poteva capitare).Non vi nego che ho anche " paura" ad avere delle erezioni perchè se la pelle scende tutta sotto il glande, ho paura poi che non ritorni su. Forse sono io che mi faccio troppi problemi, però vorrei un vostro consiglio per sapere se le mie paure sono fondate oppure no. Così ho veramente paura a riprendere masturbazione e rapporti non sapendo nemmeno se sono caduti i punti. Aspetto risposte.

Cordiali saluti.

[#1]  
Cario signotre,
via le paure e ok per rapporti: meno traumatici per la cute della masturbazione
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

generalmente 15-20 giorni dopo un intervento di circoncisione si può riprendere una normale attività sessuale, anche di tipo penetrativo.

La cosa un pò curiosa da lei riferita è che ha "paura ad avere delle erezioni perchè se la pelle scende tutta sotto il glande, ho paura poi che non ritorni su"!

Questa è una situazione anatomica post-circoncisione che non dovrebbe essere presente.

Risenta ora in diretta e senza perdere altro tempo prezioso il suo chirurgo, quello che l'ha operata.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#3] dopo  
Utente 234XXX

Scusi Dott. Beretta, la situazione anatomica che non dovrebbe essere presente è il fatto che la pelle sotto il glande potrebbe non tornare su con facilità?

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La situazione anatomica che non dovrebbe esserci è la pelle rimasta che, dopo una circoncisione o postectomia o plastica del prepuzio, non scende tutta sotto il glande.

Perché non dovrebbe con facilità scendere e ritornare poi a ricoprire, naturalmente in modo parziale ma senza problemi, il glande?

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 234XXX

Ha ragione Dottore, forse, le ripeto, è più paura che altro, vista la "brutta" esperienza che avevo avuto quando la pelle era scesa sotto la corona con intorno i punti, a causa di una erezione notturna ,e non tornava su a ricoprire, in parte, il glande e ci è tornata poi quando,spaventato, sono andato in ospedale e il mio urologo ha messo tutto a posto dicendo che poteva capitare..

Ringrazio comunque sia lei che il suo collega per la tempistica.
Cordiali saluti.

[#6]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto, prima di tentare un rapporto sessuale penetrativo, cerchi di mobilizzare la pelle rimasta del prepuzio e di "vedere se i punti messi sono caduti oppure no".

Faccia sapere.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#7]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto, prima di tentare un rapporto sessuale penetrativo, cerchi di mobilizzare la pelle rimasta del prepuzio e di "vedere se i punti messi sono caduti oppure no".

Faccia sapere.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com