Utente 106XXX
Gentilissimi Dottori,
richiedo un vostro consulto circa gli effetti collaterali dovuti all'assunzione di Finasterdie 1mg. Sono un ragazzo di 29 anni e da poco più di tre mesi, dopo consulto e prescrizione dermatologica, ho iniziato ad assumere Finasteride 1mg per la cura dell'alopecia androgenetica (diradazione ancora di lieve entità ma progressiva).
La dermatologa mi ha avvertito circa possibili effetti collaterali come calo del desiderio sessuale. Ammetto che durante il periodo di cura ho avvertito una minore frequenza di erezioni spontanee e a volte un minor stimolo a urinare ( specie nel primo mattino, dopo il risveglio). Posto che sono una persona estremamente suscettibile è da verificare se si tratti di reali sintomi o di un effetto psicologico. Richiedo il vostro consulto però perché sia il medico di base che il farmacista mi hanno evidenziato che il farmaco è utilizzato per l'ipertrofia prostatica e che gli effetti collaterali non si riducono solo a quelli sopra descritti, ma che ricomprendono anche complicazioni a livello prostatico, dalle infiammazioni fino a problemi decisamente più seri e preoccupanti. Consigliandomi e inducendomi a smettere con la cura. Vorrei sapere la vostra opinione in merito, in quanto al momento ho sospeso la cura in attesa di migliori indicazioni su di essa.
Vi ringrazio per l'attenzione,
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli effetti paventati dalla assunzione di finasteride sono abbastanza rari e,comunque,in genere,reversibili con la sospensione del farmaco stesso.Il novero degli stessi può riguardare la sfera sessuale ma non quella prostatica che fruisce dei vantaggi farmacologici.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it