Utente 354XXX
Buongiorno,descrivo qui di seguito la mia situzione: da qualche tempo soffro di un arrossamento lieve al glande,con lievi bruciori,i quali sono anche accompagnati da una sensazione di bruciore all'interno dell'uretra,per intenderci appena dentro la "bocca" del glande;sempre in questo periodo,ho anche delle fissurazioni anali,le quali mi danno dolori perineali;per concludere ho anche un varicocele di 2/3 grado,che opererò il mese prossimo.
Sono stato dall'urologo ieri,al quale ho chiesto dei bruciori interni e dell'arrossamento,ma mi ha detto che secondo lui non c'è nulla,e che i dolori che durante il colloquio gli ho riferito ( dolori muscolari come,un senso di affaticamento al pene) possono anche essere dovuto ad un periodo stressante come quello che sto passando per via degli esami universitari. Secondo voi dovrei fare qualche altro accertamento? Aspettare un tot di tempo e vedere se la situazioni migliora?
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
G.le utente
Se I sintomi non sono importanti, può aspettare qualche settimana e valutare se tutto scompare. Altrimenti, se i sintomi persistono, può fare un tampone uretrale e una spermiocoltura, sempre in accordo col suo urologo. Beva molta acqua e mi faccia sapere. A presto
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#2] dopo  
Utente 354XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta. Va bene,farò così. Questa mattina ho fatto un bidet con del Betadine(qualche goccia) e successivamente è capitato che ci fosse una perdita di liquido trasparente,simile a quello pre eiaculazione. Comunque l'urologo lo rivedrò fra un mese,quando mi opererà. Se avrò ancora disturbi,chiarirò con lui la mia intenzione di approfondire la faccenda.
Saluti

[#3] dopo  
Utente 354XXX

Riscrivo perchè la situazione non è migliorata: dolore al corpo del pene,come se ci fosse una stanchezza muscolare,lo sento affaticato;in più mi brucia,non quando urino,ma successivamente,sulla punta e lungo l'uretra fino alla base del pene. Tutto questo accompagnato da dolore anale e perineale dovuto alle fissurazioni anali. Dall'urologo che mi opererà per il varicocele non posso più tornare, non mi ha preso sul serio, quindi non so più che fare.

[#4] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Allora deve parlarne col suo medico curante o contattare un altro urologo...Dalla mia postazione non la posso aiutare se non con questo consiglio. Mi faccia sapere
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

i suoi sintomi potrebbe anche far pensare ad uno stato di infezione-infiammazione prostatica che potrebbe determinare tale sintomatologia
personalmente dubito che un eventuale intervento per varicocele ( perchè si deve operare ??) possa far scomparire taale sintomatologia
Cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6] dopo  
Utente 354XXX

Il varicocele va operato perché falò spermiogramma è emerso che il numero degli spermatozoi è parecchio ridotto. Sono bene anche io che rimuovendo il varicocele la sintomatologia non scomparirà,perché non è associata al varicocele.
Queste fissurazioni anali mi provocano molti fastidi a livello perineale,che,associato a questi bruciori,diventano insopportabili.

[#7] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Per tale ragione, dovrebbe consultare il suo urologo per i sintomi irritativi minzionali. Per le ragadi anali, valuti invece col suo medico curante se consultare un proctologo. Mi faccia sapere
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#8] dopo  
Utente 354XXX

Ci sono andato venerdì dal mio urologo,il quale,dopo una costosissima visita già pagata il mese scorso e pagata nuovamente l'altro giorno,mi ha detto che non c'era nulla,che il rossore sul glande non era niente(peró a me brucia) e che i bruciori all'interno del glande ed i dolori vari(senso di affaticamento muscolare al pene) potevano essere ricondotti a stress. Mi ha detto di non fare nulla,che ci rivediamo per l'operazione e se sarà il caso glielo dirò in quel momento se ci saranno ancora problemi. In questo momento non ho bruciori,sto bevendo tanta acqua; piú che altro a me il bruciore non si presenta durante la minzione,ma dopo,come se qualcuno mi premesse con due dita il glande,un fastidio,come piccoli spilli o un qualcosa che non esce dalla bocca dell'uretra. Dal proctologo tornerò sabato prossimo,poiché durante l'ultima visita mi disse che le fissurazioni stavano guarendo,ma dopo una defecazione piú voluminosa del solito,mi è capitato di riprovare dolori forti,allora ho deciso di ritornare.

[#9] dopo  
Utente 354XXX

PS: nello spermiogramma effettuato il mese scorso le presenza di leucociti indicava che erano assenti; questo potrebbe escludere una prostatite?

[#10] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Con buona probabilità.. A presto
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#11] dopo  
Utente 354XXX

Vedrò come andrà nei prossimi giorni,in caso persistano questi fastidi,valuterò di andare da un altro vs collega urologo.

[#12] dopo  
Utente 354XXX

Buongiorno,ad oggi nessun bruciore sulla punta e nemmeno fastidi nell'urinare.Persiste il rossore.
Leggevo fra i vostri articoli possibili sintomi di prostatite e cistite,ma impellenti bisogni di correre al bagno per urinare,oppure non riuscire a trattenere l'urina,non è il mio caso,urino molto perché bevo tanta acqua,questo sì,ma mentre urino non ho bruciori o altro.

[#13] dopo  
Utente 354XXX

Ps: è rimasto un lieve pizzicore all'interno della bocca del glande,che quando urino passa.

[#14] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Ok, perfetto. E' sulla buona strada. A presto
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#15] dopo  
Utente 354XXX

Credo che molto dipenda dall'ano,perché ho dolori nella zona perineale e sull'ano,il che mi porta ad avere un senso di pesantezza ai testicoli. Non avere bisogno di urinare frequentemente e dolori nella minzione,è già un buon segno?
Saluti

[#16] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Io direi proprio di sì...a presto
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#17] dopo  
Utente 354XXX

Buonasera,scusatemi per il continuo scrivere. I dolori stanno leggermente passando,ma a volte capita di sentire una pesante ai testicoli che si diffonde anche alla base del pene,ed il bruciore sulla punta del pene permane,dandomi quella sensazione di avere ancora l'ultima goccia di pipì. Il colore dell'urina è trasparente,ma verso fine giornata capita che diventi leggermente piú gialla(un giallo tendente al chiaro) che assume un odore piú pesante (tipo ammoniaca) e mi brucia la punta,solo la punta peró,ma leggermente.

[#18] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Aspetti altri giorni e veda come evolve la sintomatologia. AMi faccia sapere. A presto
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi