Utente 111XXX
salve da qualche settimana ho notato la presenza di sangue e muco nelle feci a volte di colore rosso vivo,ho 34 anni e in famiglia nessuno ha mai riscontrato problemi di polipi, emorroidi o tumori, per il resto non ho alcun tipo di disturbi. domattina andrò dal medico curante intanto vorrei sapere cosa mi consigliate. grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

senza dubbio è necessaria una visita clinica per escludere la presenza di ragadi o di emorroidi (magari interne) che possano dar conto del sanguinamento. In ultima analisi, se non dovesse risultare nulla ad una ispezione, è consigliabile un esame endoscopico (colonscopia).
Data la sua giovane età, raccomando massima tranquillità certo che non si tratti di nulla di serio.
Comunque l'idea di rivolgersi in primis al suo medico curante è senz'altro indovinata.

Cordiali saluti

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2] dopo  
Dr. Attilio Nicastro

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
LECCE (LE)
ROMA (RM)
LATINA (LT)
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la presenza di sangue alla defecazione può essere sintomo di patologia anale benigna. Ma se l'evacuazione non è dolorosa, le feci sono poco composte e soprattutto la presenza di muco può far sospettare (visto anche la giovane età), la presenza di una patologia infiammatoria (proctite, colite specifica). sono in perfetta sintonia con il rivolgersi al Medico Curante che sicuramente le darà ottimi consigli, ma penso che la persistenza dei sintomi obbligano il ricorso ad una visita specialistica ed ad un esame colonscopico con biopsie.
Cordiali saluti
Dott. Attilio Nicastro

[#3] dopo  
Utente 111XXX

salve avrei qualche somanda perchè sono molto preoccupato.ho consultato il mio medico e ho fatto già analisi del sangue e delle feci (3 campioni di 3 giorni diversi) ritirerò gli esiti prossima settimana, visita gastroenterologica e colonscopia negli ospedali hanno tempi di attesa lunghissimi , quindi credo che li farò privatamente. da esami del sangue e delle feci può esserci già qualche segnale importante? continuo a riscontrare presenza di sangue e muco nelle feci ma non ho nessun altro sintomo, vado di corpo regolarmente . escluderei le emorroidi in quanto non ho prurito e fastidi nella parte anale, e ho letto che il sangue con muco nelle feci spesso potrebbe essere un tumore al colon. capisco che non si può dire niente di certo senza fare esami ma come detto sono molto preoccupato e vorrei sapere se semplicemente potrebbe essere un polipo e nell'ipotesi peggiore se si può guarire da un tumore al colon . grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Caro Utente,

per giudicare la validità degli esami effettuati, dovrei sapere cosa è stato richiesto. Dire esame delle feci ed esami del sangue è troppo generico. Comunque qualunque indagine può apportare degli indizi ulteriori e si tratta di analisi a basso costo di invasività per il paziente. Andando nello specifico non andrei a pensare ad una patologia seria! Potrebbe trattarsi di una patologia infiammatoria intestinale oppure (trattandosi di sangue rosso vivo) una semplice piccola "ferita" nella regione perianale. Potrebbe essere una piccola escrescenza polipoide ma si può accertare solo con una endoscopia. Arrivando all'ultima parte della sua lettera le rispondo che è CERTAMENTE possibile guarire da un tumore del colon (ripeto: non credo che lei lo abbia). La medicina oncologica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Riassumendo, credo che la cosa migliore da fare, dopo aver ritirato i risultati deli accertamenti eseguiti, sia una endoscopia.
Stia tranquillo e non pensi ad evenienze poco piacevoli.

Cordialmente

Dr. Carlo Pastore
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#5] dopo  
Utente 111XXX

innanzitutto la ringrazio le sue parole mi hanno dato un pò di tranquillità,per quanto riguarda gli esami glieli elenco:
velocità di eritrosedimentazione, elettroforesi delle proteine, ferritina,emocromocitometrico,gammaglutimiltranspeptidasi,alamina amino transferasi,aspartato amino transferasi,creatininemia,glicemia basale,alfa fetoproteina(ria),antigene carcino embrionario,prelievo venoso,sangue occulto feci, feci completo,coprocultura.
per quanto riguarda il sangue,è stato rosso vivo solo un paio di volte ,adesso vi sono solo delle tracce nelle feci con più abbondanza di muco.

grazie

[#6] dopo  
Dr. Attilio Nicastro

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
LECCE (LE)
ROMA (RM)
LATINA (LT)
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
posso solo confermarle quanto affermato in precedenza. I sintomi da Lei riferiti sono generici per ogni tipo di patologia ano-rettale. Gli esami ematici e quelli sulle feci sono utili ma con molta probabilità non porteranno alla diagnosi. L'unico modo è eseguire una colonscopia con bipsie e studio istologico.
Auguri
Dott. Attilio Nicastro