Utente 218XXX
Chiedo scusa se faccio questa domanda in questa sezione ma in "ginecologia" era tutto pieno.
Salve sono un ragazzo e io e la mia fidanzata siamo stati al mare 3 giorni fa... già dalla sera di quel giorno fino ad oggi sta avendo minzione frequente (ha avuto lo stimolo anche di notte) ma senza particolari bruciori, solo un fastidio, un leggero prurito.
10 giorni fa abbiamo avuto un rapporto protetto (ma nel profilattico e anche fuori c'era un liquido color latte e non so se era mio o suo o se era il liquido del profilattico) e anche la sera stessa di quel giorno al mare (sempre protetto). Può essere un sintomo di gravidanza o infezione alle vie urinarie? sono confuso... ringrazio per l'eventuale risposta

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gravidanza diremmo propio di no! Molto più facile una irritazione delle basse vie urinarie, forse collegata ad una precedente infiammazione ginecologica (vedi secrezioni). Innanzi tutto la sua partner ben farebbe a bere molta più acqua e a parlare dei suoi disturbi con il medico curante, che verosimilmente le consiglierà l'esecuzione di un esame delle urine con urocoltura, per valutare la necessità o meno di una cura antibiotica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 218XXX

La ringrazio per avermi risposto e per il consulto.
1) Il muco bianco non è una secrezione "fisiologica" delle donne, soprattutto durante l'amplesso (non dipende anche dalla fase del ciclo?)?
2) Quel giorno il mare era un po sporco... può essere stata qualche infezione che si è manifestata la sera stessa?

P.s. Ah per quanto riguarda infezioni passate la mia partner ebbe una candidosi

ringrazio per l'eventuale risposta
Cordialità

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
1) Questa è una domanda di pertinenza ginecologica;
2) diremmo prorpio di no, poiché il tempo intercorso sarebbe stato troppo breve;
3) potrebbe avere anche una candidosi, sebbene i sintomi non siano assolutamente tipici.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 218XXX

Ho clamorosamente dimenticato di scrivere che il colore delle urine tende al verde

[#5]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Questo aspetto può essere difficilmente legato alla presenza di batteri, più facilmente all'assunzione di qualche prodotto o farmaco (integratori vitaminici? disinfettanti urinari contenenti blu di metilene? eccetera,).
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 218XXX

Mmh non ha preso nulla di simile

[#7]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Allora può essere davvero segno di infezione, un semplice esame delle urine con urocoltura potrà chiarire.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#8] dopo  
Utente 218XXX

La ringrazio e Le auguro una buona serata, le faró sapere.