Vescica iperattiva

Gentili dottori,
chiedo cortesemente se la diagnosi di vescica iperattiva possa essere fatta unicamente sulla base di un colloquio con l'urologo.
Gli esami urine, l'urinocoltura e l'ecografia sono tutte negative ma nessun medico mi ha mai prescritto un'uroflussometria o uno studio urodinamico.
Premesso che l'urgenza minzionale nel mio caso non c'è (e mi pare uno degli indicatori più importanti per fare la diagnosi) e che uno degli urologi consultati ha detto che non poteva trattarsi di tale patologia in quanto i sintomi che accuso (pesantezza al basso ventre , fastidio a livello vescicale, bisogno di urinare che non è però impellente) sono rimasti silenti per alcuni mesi (compreso il periodo della gravidanza), è verosimile che la diagnosi sia corretta?
Attualmente sono in terapia con TOVIAZ da 4 mg: dopo quanto tempo dovrebbe far effetto il farmaco? E' possibile pensare di guarire da tale patologia? Aggiungo inoltre che fin da piccola soffro di iperidrosi (mani e piedi).
C'è un centro di riferimento nella mia regione (Veneto) a cui posso affidarmi ?
Vi ringrazio e saluto.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,9k 1,3k 15
In effetti i suoi sintomi principali, almeno da come ce li riferisce, non sono moto tipici per una iper-attività vescicale, che dovrebbe avere come maggiore caratteristica l'impellenza e la frequanza dello stimolo (pollachiuria). L'iper-attività vescicale è una diagnosi sostanzialmente funzionale, pertanto deve essere necesariamente ed inderogabilmente confermata dall'indagine urodinamica. L'utilizzo empirico di farmaci para-simpatico-ltitci (nel suo caso fesoterodina) è giustificabile con qualche perplessità, comunue l'efficacia almeno parziale dovrebbe essere molto rapida (alcuni giorni). Il fatto che i suoi disturbi si fossero modificati in gravidanza fa pensare ad una possibile influenza ormonale, che potrebbe essere ulteriormente indagata. In Veneto vi sono molti centri urologici di prestigio storico, non non possiamo però dare delle indicazioni precise, per ovvi motivi di correttezza.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test