Utente 464XXX
Illustri dottori buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni e chiedo a voi di tranquillizzarmi per questa cosa che mi è capitata, vi spiego in breve di seguito.

Giorno 17 agosto 2017 mi sono sottoposto a circoncisione completa in seguito ad una fimosi non serrata che mi portavo avanti da anni e anni, e che, mi aveva provocato una balanopostite ricorrente che non voleva saperne di andarsene, così il mio urologo mi ha consigliato fin da subito l'intervento.

Intervento a detta sua andato molto bene, giorno 31 agosto alla prima visita di controllo mi ha tolto i punti e mi ha assegnato una pomata (litopsor) da applicare ogni 12 ore, visto che avevo ancora il glande irritato, rosso e secco.

Il 16 settembre, a distanza di un mese esatto dall'operazione, ho provato per la prima volta dopo l'intervento a masturbarmi, ovviamente delicatamente anche perché ho ancora un po' di gonfiore sulla parte destra sottostante al glande, e qui mi sono spaventato, perché eiaculando è uscito lo sperma non nel suo classico colore bianco, ma bensì accompagnato da macchie giallo scuro tendente al marroncino, ma specifico, senza nessun dolore, bruciore o fastidio.

Ieri ho riprovato di nuovo e ancora si è ripresentato questo sperma marroncino.

Documentandomi un po' su internet, ho letto che l'astinenza sessuale (nel mio caso 30 giorni) può provocare questa condizione, è vero? Anche perché premetto che non avverto nessun dolore o fastidio e non mi è mai capitato prima dell'intervento.
Se l'astinenza mi ha provocato lo sperma di questo colore, mi devo preoccupare? Cosa devo fare per risolvere?
Mi scuso per le domande magari banali, ma sono molto preoccupato.

Ringrazio in anticipo chi potrà illuminarmi e tranquillizzarmi.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente
dopo una prolungato periodo di astinenza , le caratteristiche del liquido seminale possono variare. E' normale verificare un aumento della densità e un colore più scuro del consueto. Non ci sono correlazioni con l'intervento di circoncisione.
al momento non deve prendere provvedimenti
Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Dott. Seveso la ringrazio per la risposta.
Aggiorno un pò sulla situazione.

Ieri sera ho riprovato di nuovo a masturbarmi per la terza volta, ed ho notato che rispetto la prima e la seconda volta, lo sperma marroncino è comparso solamente alla fine dell'eiaculazione ed in minore quantità, significa che si sta stabilizzando da solo?

Essendo io ignorante in materia vorrei sapere, come mai questo colore si presenta solamente alla fine dell'eiaculazione e non anche all'inizio? è tutto nella norma o devo preoccuparmi? Grazie

[#3] dopo  
Utente 464XXX

Qualche altro dottore che può intervenire?