Utente 465XXX
Salve a tutti i Dottori del forum!
Io ho 20 anni e da un annetto buono presento problemi al frenulo. Premetto che da sempre io non sono mai riuscito a tirare la pelle più in giù della fine del glande (fino al fondo intendo) ,né da flaccido e né in erezione, ma questo sinceramente non mi aveva mai preoccupato. Circa 7 mesi fa durante un rapporto con il profilattico mi si è lacerato (ma in maniera minima) il frenulo, niente di che oltre che a qualche goccia di sangue e un giustificato spavento...a distanza di 4 mesi (quindi 3 mesi fa) mi è successo nuovamente e anche lì stesse cose. Nei 10 giorni seguenti (in tutte e due le situazioni) mi ero astenuto da rapporti e curavo la ferita lavandomi con un detergente intimo, passati i 10 giorni potevo fare tutto e senza problemi.
Questi episodi mi hanno sempre spaventato e mi hanno sempre messo ansia (durante le giornate dato che ci pensavo e durante i rapporti dato che avevo paura che succedesse qualcosa), e quindi ho deciso di prenotare una visita per capire la problematica e sul come affrontarla.Ieri dopo aver effettuato una visita Urologica mi è stato detto che per risolvere il mio problema è necessario un intervento di frenulotomia e frenuloplastica (secondo il referto dell'urologo), ho dato la mia disponibilità per effettuare l'intervento ma mi è stato detto che le tempistiche si aggirano intorno ai 3 mesi.
Attualmente non ho più rapporti da un mese dato che appena tento la penetrazione ho dolore, anche se non capisco se sia dovuto ad una trazione della pelle oppure al mio frenulo corto...mentre invece i preliminari per fortuna riesco ancora a fare tutto.
Io scrivo questo post per capire alcune cose e per capire in cosa consisterà la mia operazione...su internet ho letto tante cose (allungamento frenulo,frenulotomia,frenuloplastica,frenuloctomia ecc...) ma vorrei capire le differenze.
Ho letto anche di alcuni pazienti che dopo l'operazione avevano ancora problemi al frenulo dato che non gli era stato asportato completamente...secondo il mio referto a me cosa dovrebbero fare? Chiedo perché io vorrei eliminarlo del tutto e non solo in parte rischiando poi di avere altri problemi futuri e anche magari altre operazioni.
Circa 2 mesi fa mio padre è stato circonciso e dopo l’operazione metteva una pomata che purtroppo non abbiamo più e non ricordiamo nemmeno il nome, mentre aspetto l’operazione c’è qualche crema (che favorisca lo scorrimento della pelle) da poter mettere oppure me lo sconsigliate?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
L intervento viene eseguito in anestesia locale.
Si incide il frenulo e si pongono dei punti di accostamento.
Può essere eseguito anche attraverso l utilizzo del bisturi elettrico o del laser.

http://www.studiomedicoizzo.it/frenuloplastica/

http://www.studiomedicoizzo.it/frenulo-breve/

La circoncisione è associata a maggior disconfort post operatorio.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Grazie per la risposta.
Ma quindi non mi verrà tolto tutto il frenulo ma verrà solo fatta un'incisione all'attaccatura del frenulo sul glande?
Chiedo perché ho letto tante storie di ragazzi che dopo hanno avuto ancora problemi o con il frenulo o con aderenza della pelle, dovendosi risottoporre ad interventi chirurgici, cosa che vorrei evitare!!!
Cioè, io mi faccio operare, e va tutto bene, però se poi dato che non me lo tolgono tutto dovessi ancora avere problemi mi darebbe parecchio fastidio.

[#3] dopo  
Utente 465XXX

Altri consulti da parte di specialisti (?)

[#4] dopo  
Utente 465XXX

Salve a tutti! Io finalmente 4 giorni fa mi sono sottoposto all'intervento di Frenuloplastica. Ora appunto è io quarto giorno dell'operazione, grossi fastidi non ne ho ma alcuni dubbi si. Ho fatto una visita di controllo dopo solo 2 giorni dall'intervento e poi mi ha detto che, solo in caso di problemi, ci saremmo potuti rivedere, altrimenti andava bene così. Secondo voi va bene? Altra cosa, per quanto riguarda medicazione e cose varie, secondo voi devo ancora medicare con crema (Gentalyn Crema), mettere ghiaccio e tenere il pene verso l'alto? Oppure se continuo anche solo a disinfettare dopo ogni volta che urino d'ora in poi va bene?
Grazie in anticipo.

[#5] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
1) si, secondo me va bene.
2) generalmente bastano 7-10 giorni di medicazione.
3) basta asciugare bene l'ultima goccia di urina.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#6] dopo  
Utente 465XXX

Buongiorno Dottore! Mi scusi se la disturbo anche oggi che è "riposo assoluto", ma purtroppo ho un problema.
Da ieri pomeriggio ho tanto male a tirare giù la pelle (dolore mai avuto) e solo dopo tanto dolore e tentativi riesco a tirarla giù anche se non del tutto. Il dolore è simile ad una puntura (penso sia qualche punto che tiri) e inoltre, stamattina soltanto, c'era del sangue fresco tra alcuni punti.
Ripeto che non ho mai avuto questo dolore, e sinceramente averlo così dopo 5 giorni dall'intervento mi fa molto strano!
Se non tiro giù la pelle non ho quasi mai fastidio ma quando devo medicarlo mi fa parecchio male.
Aspetto risposte. Grazie in anticipo e scusi ancora.

P.S dopo 2 giorni dall'intervento l'urologo che mi ha operato mi ha detto di medicare e di tenere il pene verso l'alto ancora per 1/2 giorni (quindi massimo fino a ieri), io continuo ad eseguire la medicazione perché mi sembra poco 4 giorni di medicazione. Altra cosa, da 2 giorni ho un leggero ematoma sulla pelle (a livello esterno), è dovuto alla circolazione o qualche sbaglio mio?

[#7] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente
Il decorso è assolutamente normale.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#8] dopo  
Utente 465XXX

Ma come mai solo ora ho questo forte dolore (penso ai punti) e nemmeno leggermente prima?
Inoltre a volte ho come la sensazione che ci sia del liquido all'interno del pene (come quando si deve urinare), ma poi non ho nulla e non devo nemmeno urinare...non so se sia per il fatto che tengo il pene verso l'alto e per altre cose. So solo che è molto strana come sensazione.

[#9] dopo  
Utente 465XXX

Qualche risposta?