Utente 467XXX
Carissimi dottori, come avrete potuto notare dal titolo del consulto, ho un solo testicolo ed è atrofico.
Tutto risale a quando ero piccolino.
Da bambino mi è stato riscontrato un rabdomiosarcoma paratesticolare sinistro, dunque mi è stato asportato tramite intervento chirurgico, avrò avuto circa 6-7 anni.
Dopo parecchi mesi(non ricordo bene quanto) ho notato un gonfiore inguinale generato dalle metastasi, dunque sono stato ricoverato al centro tumori di Milano per circa due anni, seguendo tutto l'iter di chemioterapia ecc. Alla fine ne sono uscito.
Ho seguito i controlli per altri due o tre anni, dopodiché, non riscontrando ulteriori problemi i medici hanno deciso di interrompere le cure.
Tutto questo è accaduto quando ero ancora un bambino.
Torniamo ai giorni nostri. Circa due anni fa sono stato ricoverato per un intervento di idrocele e attraverso l'ecografia il mio testicolo è risultato di voluminosità e consistenza ridotta rispetto alla norma.
Parlando col medico mi spiegò che ciò è dovuto alle radiazioni di chemioterapia, che oltre alle cellule cancerogene distrusse anche quelle sane.
Ora io non riesco a capire. Fino ai 13-17 anni, il mio testicolo era in buonissima salute, e il gettito dell'eiaculazione era normalissimo, com'è possibile che le radiazioni abbiano preso mira cosi tardivamente?
Un'altro mio problema è che adesso avverto un forte calo del desiderio sessuale e non riesco a capire se sia dovuto ad un calo del testosterone oppure ad un mio problema psicologico, per quello che riguarda la fertilità penso che non ci sia nulla da fare, avendo già fatto il test.
Dal punto di vista della peluria e della crescita della barba e dei capelli non noto alcun tipo di problema, anche nella zona dei genitali vi è una abbondante presenza di peluria, quindi mi rivolgo a voi per avere un vostro chiarimento in merito.

GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Car Utente,i testicoli non producono nemmeno una goccia di liquido seminale, azione cui provvedono la prostata e le vescicole seminali...Viceversa,i testicoli sono sede della spermatogenesi, nel suo caso inibita dalle terapie precedenti, e della secrezione del testosterone.Non ci trasmette nulla circa
i valori ormonali, i markers tumorali e etc. che,certamente,avrà eseguito, per cui null'altro é possibile ipotizzare riguardo al disagio sessuale riferito.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it