Utente 471XXX
Salve,sono un ragazzo di 32 anni e da circa 4 giorni ho un dolore all’ano e intorno faccio fatica a stare seduto e in piedi migliora un pochino premetto che ho fatto una visita urologica circa un mese fa e il dottore mi ha diagnosticato una flogosi prostatica e prescritto urinocultura e spermiocultura che hanno dato esito negativo come terapia sto prendendo Propostamono da un mese. Vorrei sapere se c’è una correlazione tra il dolore che ho all’ano e attorno con la flogosi prostatica e se dovrei fare ulteriori accertamenti e di che tipo perché sono un po’ preoccupato siccome ho familiarità con tumore prostatico di mio padre deceduto a 51 anni

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

difficile fare una correlazione così stretta tra "dolore all'ano e intorno" ed una flogosi della prostata.

Bene ora risentire in diretta il suo urologo di fiducia.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

https://www.medicitalia.it/salute/urologia/7-prostata.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 471XXX

La ringrazio per la risposta, il mio non è tanto un dolore è come se avessi sempre lo stimolo di andare in bagno, e quando mi siedo diventa molto fastidioso quasi un dolore, che si attenua un po’ quando sono in piedi. Vorrei sapere anche, visto che qualche mese fa ne ho sofferto, se questo fastidio potrebbe dipendere da un intestino irritabile?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, non è da escludere!

Senta ora in diretta sempre il suo medico di fiducia!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com