Utente 445XXX
Volevo una diagnosi su u sintomo , da cosa può essere causato la fuoriuscita di liquido spermatico involontaria
e avere sempre la sensazione di avere perdite del liquido
questo mi capita anche dopo avere fatto le feci dure cioè contemporaneamente mi esce liquido spermatico
e un poco imbarazzante a scrivere questo pero quando ho un rapporto con mia moglie non esce liberamente lo sperma come una sensazione di blocco che dovrei fare? da cosa può essere causato (prostata o anche varicocele) dimenticavo a volte l'uretere mi brucia ma non sempre e mi capita di urinare con difficolta cioè come un blocco
la mia età e di anni 43
in attesa grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il liquido cui lei fa riferimento è la secrezione prodotta dalla ghiandola prostatica, ovveo il cosiddetto liquido "pre-eiaculatorio" la cui produzione può talora diventare così importante da manifestarsi anche al di fuori dell'attività sessuale. Se vi sono anche altri sintomi legati all'urinare, quasi certamente vi è una irritazione della prostata che merita assolutamente di essere individuata e curata. Le consigliamo pertanto di sottoporsi alla visita diretta di un nostro Collega specialista in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 445XXX

MI SONO FATTO GLI ESAMI DEL SANGUE COME MI HA DETTO IL VOSTRO COLLEGA MI PUO DARE UN OCCHIATA (DIAGNOSI PROSTATA MODICAMENTE AUMENTATA DI VOLUME CON CARATTERISTICHE DELL'IPERPLASIA PROSTATICA BENIGNA)
ESAME EMOCROMOCITOMETRICO Metodo: Analizzatore Ematologico Automatico Abbott®
GLOBULI ROSSI 4,97 10^6/µL Emoglobina 16,10 g/dL 1 Ht - Ematocrito 46,2 % Vol. Corpusc. Medio MCV 93,0 fL Hb Corpusc. Media MCH 32,4 pg Conc. Hb Corp. Media MCHC 34,9 g/dL
Ampiezza Eritrocitaria RDW 15,8 % GLOBULI BIANCHI 5,65 10^3/µL Neutrofili % 53,4 % Linfociti % 35,0 % Monociti % 8,3 % Eosinofili % 1,9 % Basofili % 1,4 % Neutrofili (n. cellule) 3,02 Linfociti (n. cellule) 1,98 Monociti (n. cellule) 0,47 Eosinofili (n. cellule) 0,11 Basofili (n. cellule) 0,08 PIASTRINE 199,0 10^3/µL 142,0 Vol. Medio Piastrinico MPV 7,91 fL Piastrinocrito (PCT) 0,16 % PDW 16,6 GSD
PSA - Antigene Prostatico Specifico 0,23 ng/mL Metodo: Immunochemiluminescenza CLIA PSA FREE - Antigene Prostatico Specifico Libero Metodo: Immunochemiluminescenza CLIA PSA Libero 0,06 ng/mL PSA Totale 0,23 ng/mL Rapporto PSA Libero/PSA Totale 0,26
DEVO FARE ALTRO O VA TUTTO BENE?
GRAZIE

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Si individuansolo un leggero ingrosamento della prostata che a
la sua età può essere legato a congestione o infiammazione, giustificando le manifestazioni che ci aveva descritto.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Grazie a risentirci