Utente 234XXX
Buongiorno,
vorrei porre il seguente quesito, la mia ragazza ha 43 anni e mezzo circa, vedova, ha gia` avuto 3 cesari in passato tutti in fascia d` eta` 20 25 con il suo ex marito ora defunto. Adesso stavamo pianificando una nuova vita assieme, ma io mi chiedo quante probabilita` possiamo avere reali, di avere una nuova famiglia di almeno 2 figli naturali con me. Lei sembra essere molto sicura di poter riuscire a darmi ancora 2 figli. Chiedevo un Vostro parere su come comportarmi. Grazie. Enrico

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

questo è un quesito che deve essere posto al ginecologo della sua signora per capire la sua reale situazione anatomica e la sua attuale riserva ovarica.

A proposito lei, come maschio, ha fatto un esame del suo liquido seminale?

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Buongiorno,
si sapevo che la persona che conosce meglio il caso e` solo il suo medico, tuttavia mi puo` per favore dire un suo parere? mio padre lavorava in ostetrica e mi dice che dopo 3 cesari e` molto difficile inoltre siccome in passato questa donna ha fatto dei cicli di chemio il bimbo anche nascesse, sopprattutto a 44 anni potrebbe avere dei problemi di salute.
Lui dice che in queste condizioni e` veramente rischioso. Lei che ne pensa?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Penso che se non conosciamo la riserva ovarica della signora, cioè se non abbiamo un suo FSH e un suo AMH poco o nulla possiamo dirle.

Che dice il ginecologo della signora?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I problemi sono due :
- i precedenti tre cesarei , con un corpo uterino anelastico per la presenza di tessuto cicatriziale a ridosso della cicatrice isterotomica.
- l'età materna quasi 44 anni , significa "gravidanza a rischio " per eclampsia .Oltretutto riferisce cicli di chemioterapia in precedenza , con possibile alterazione della funzionalità epatica.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI