Utente 418XXX
Salve sono un ragazzo di 24anni, 2 anni fa ho avuto un episodio di emospermia ( nessun dolore, nessun bruciore, insomma tutto nella normalità ma lo sperma era rosso e non bianco, le urine come sempre normalissime). Ho fatto subito dei controlli, ho fatto ecografie ai reni, prostata,testicoli e vescica, risultate tutte nella normalità, ho fatto urinocultura,spermiocultura e tampone uretrale, risultate nella normalità anche queste tranne una piccola carica di staphilococco aureus nella spermiocultura. Il problema è passato prendendo un antibiotico prescritto dall’urologo.
Dopo 6 mesi ho avuto un altro episodio, ho rifatto di nuovo le analisi e il dottore mi disse che era una innocua rottura di capillari nelle vescicole seminali. L’emospermia è durata ben 3 mesi, passando da periodi di sangue rosso, passando dai vari stadi di ossidazione fino ad essere sempre più chiaro, per poi passare del tutto. Un altro episodio dopo altri 6 mesi, ma non ho fatto più visite, dopo 2 o 3 eiaculazioni il problema era passato.
Ora da ottobre a oggi ho avuto altri 2 casi sempre “lievi” dopo 2/3 eiaculazioni problema passato.
La mia domande sono:
Posso stare tranquillo?
Ho fatto tutti gli accertamenti?
Il mio problema può essere solo la rottura capillare?
O devo investigare in altro?
Ringrazio a chi risponderà perché davvero dopo 2 anni ancora non riesco a capire.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

gli esami fatti sono quelli canonici; segua ora le indicazioni datele dal suo urologo di fiducia.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com