Utente 486XXX
Salve,

Sono nuovo del forum e un giorno potrò registrarmi come professionista, sono, dunque, un vostro futuro collega. Ma ogni buon medico per esserlo deve prima essere un buon paziente, no?

Mercoledì scorso (15, credo) sono stato sottoposto ad un intervento di frenulotomia e frenuloplastica. Motivazioni? Mi sono recato in urologia per un varicocele al sx, ma divenendo asintomatico e avendo uno spermiogramma, ormoni, urine ecc. Con valori standard si é deciso di non fare l'intervento (o comunque, rimandarlo).
Nel frattempo che la dottoressa controllava il varicocele si é anche accorta del frenulo breve, spiegandomi che, anche senza il minimo fastidio durante l'erezioni, potevo rompersi e causare problemi durante i rapporti sessuali, così ho deciso di procedere con l'operazione.
Adesso sono passati 10 giorni (é più dura di quanto pensassi), volevo sapere quanto manca per la caduta dei punti assorbibili e quando potrò riprendere i rapporti sessuali (mi sono stati messi 10 punti con sutura staccata).
Se avete tempo mi piacerebbe anche sapere il funzionamento dei punti.

Inoltre vorrei un parere generale per la cura prescritta mi cioé l'uso di betadine una volta al giorno con garze sterili, io ho preferito farlo mattina e sera, ed accompagnarlo con un detergente intimo neutro, che i primi tre giorni ho usato dopo ogni minzione.


Grazie infinite per l'attenzione e sappiate che siete un ottimo esempio della professione per tutti gli studenti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile futuro collega,

generalmente i punti riassorbibili cadono dopo 15-20 giorni.

A ferita asciutta e guarita, con una buona lubrificazione, è possibile iniziare pure una regolare attività sessuale, anche di tipo penetrativo.

Corretto il modo di detergere e medicare la ferita da lei adottato.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com