Utente 507XXX
Buonasera scrivo sperando che qualcuno risponda. Dopo aver cominciato ad assumere xatral per malattia al collo vescicale noto dopo poco soprattutto la notte erezioni piuttosto forti e dolenti. So che questo può accadere essendo un vasodilatatore però questo strano-piacevole effetto dopo qualche settimana non l'ho avuto più e va bene. Il problema ora invece è l'opposto... ho 20 anni e non sto avendo più erezioni e ho notevole difficoltà a raggiungere l'eiaculazione e l'orgasmo. Nel quadro era presente anche una prostatite a detta dell'urologo cronica anche se non ho dolori e comunque le erezioni le avevo sempre seppur diminuite, ora invece non le sto più avendo e questo mi preoccupa non poco. Andando poi a leggere sul bugiardino dello xatral sul paragrafetto dedicato al priapismo che induce si legge ciò può portare a impotenza permanente. Temo che sia stato lo xatral il colpevole visto che ora dall' ultima visita effettuata la prostata sta bene non è ingrossata e fortunatamente manco più dolente e infiammata. Possibile che sto farmaco che doveva aiutarmi mi ha posto in una tale condizione??? Vi prego di rispondermi e di essere sinceri grazie sempre in anticipo per chi si interessasse di dare responso a tale consulto saluti

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve
in effetti gli alfa litici possono avere questo (s)piacevole effetto collaterale, molto raro.
Nel suo caso però non parlerei di priapismo, ma di erezioni importanti e forse in alcuni momenti fastidiose.
Non darei quindi correlazione diretta all’effetto collaterale della alfusozina ,in ogni caso però essendoci problema è obbligatorio studiare la componente vascolare dei suoi corpi cavernosi, con un Rigiscan test ed eventuale successivo ecocolordoppler basale e dinamico dei corpi cavernosi.
Chiaramente tutto parte obbligatoriamente da un primo contatto con un andrologo di fiducia
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.