Utente 515XXX
Salve, sono stato operato il 12 Dicembre per una fimosi ,mi hanno fatto una frenuloplastica (perdonatemi dottori se dovessi errare qualche termine ma dal punto di vista medico non ne so molto) ad ogni modo, il post tutto ok, più o meno, aldilà del fatto che non l'ho mai scappellato tutto (lo ha sempre fatto un medico che mi segue da dopo l'operazione) e il 21 Dicembre, ho la brillante idea di uscire in jeans e a causa di questo mi saltano i punti, quindi sanguino e corro in ospedale dove me li rimettono. Questa è in sintesi la mia "storia", ora ho due domande fondamentali alle quali chiedo gentilmente a voi che ne capite molto più di me di rispondermi, perché davvero non ci sto dormendo a causa di questi due quesiti.
1 un ragazzo che subisce la frenuloplastica, può rischiare la parafimosi, quindi io dopo questa operazione, in un momento di masturbazione posso rischiare che il prepuzio mi rimanga bloccato e non torni piú a ricoprire il glande oppure il fatto che io abbia curato tramite questo intervento la fimosi farà in modo che io non possa rischiare la parafimosi ?
2 faccio fatica davvero a scappellarmi fino in fondo, non ci riesco, ma più che pe dolore fisico, direi per dolore mentale, perché come già detto i dottori lo hanno fatto più di una volta, e ho avuto un fastidio ma non chissà quanto elevato, quindi cosa mi consigliate dal punto di vista piú mentale che medico in sé per riuscire ad aprirlo bene, anche per lavarlo bene, ci può stare questo blocco mentale e quando pensate passerà, forse dopo la caduta dei punti?

Scusate se mi sono dilungato, spero di essere stato più chiaro possibile, vi prego di aiutarmi, sono due domande che mi stanno rompendo la testa, grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
caro utente,
1) la frenuloplastica non favorisce la parafiamosi a meno che non coesista una fimosi.

2) se dopo la caduta dei punti persiste la difficoltà nel far scorrere il prepuzio fino in fondo, allora può essere necessaria una circoncisione.
legga questi articoli, potrebbe trovare qualche ulteriore suggerimento:

https://www.studiomedicoizzo.it/la-fimosi-2/

https://www.studiomedicoizzo.it/parafimosi/

https://www.studiomedicoizzo.it/circoncisione-e-plastica-prepuziale/

cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 515XXX

grazie dottore, volevo allora sciogliermi dei dubbi sulle sue due risposte

1 come faccio a capire se coesiste la fimosi?

2 il dottore me lo ha scappellatto nel medicarlo, il problema come dicevo sembra essere più mentale, volevo capire se magari dopo la caduta dei punti, possono esserci miglioramenti?

grazie ancora in anticipo per la risposta

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
1
non può capirlo da solo ma con l aiuto dello specialista.
2
potrebbe avere un miglioramento nello scorrimento del prepuzio a guarigione completa.
cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 515XXX

grazie mille dottore, non mi resta che tornare a farmi vedere,per un riscontro dal vivo

[#5] dopo  
Utente 515XXX

Buonasera, sono andato a rifarmi vedere, e il dottore mi ha detto che la fimosi che avevo adesso non ce l'ho più, quindi intervento andato a buon fine ufficialmente, e quindi allo stato attuale non rischio la parafimosi, ma va detto che siamo arrivati al 14 gennaio e i punti ancora non cadono. Ora la mia domanda è, come mai? Di solito ci vogliono massimo 21 giorni che io sappia... il dottore mi ha detto che una delle cause di questo ritardo è perché, come vi scrissi , mi hanno rimesso i punti dato che li avevo persi tutti, e tra l'altro nel rimettermeli mi hanno messo quelli "più forti" (passatemi il termine), mentre una seconda causa risiede nel fatto, secondo lui, che io mi sto lavando molto delicatamente, il che è vero, ma io non riesco proprio a toccarmi con forza maggiore,specialmente nella zona dei punti, anzi, lì butto solo sapone e acqua, senza minimo contatto da parte mia...
Quindi in sostanza vi chiedo, il fatto che io sia molto pauroso e stia facendo le cose alla moviola, può veramente ritardare i tempi? E oltre eventualmente a questo, c'è altro? Rischio qualcosa in particolare?
Grazie in anticipo per le risposte e scusate il disturbo

[#6] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Non rischia nulla. Ci vuole solo del tempo. Non ha compromesso nulla. Stia tranquillo, soprattutto in virtù dell'ultimo controllo eseguito.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#7] dopo  
Utente 515XXX

Grazie dottore per la pazienza e per la risposta immediata, un ultimo breve quesito a questo punto, quanti altri giorni potrebbero passare per la caduta dei punti a suo giudizio?

[#8] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Direi al massimo un paio di settimane. Ma se le danno fastidio può chiedere al suo Specialista di riferimento di farglieli rimuovere. Si applica una crema anestetica e non sentirebbe nulla. Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#9] dopo  
Utente 515XXX

Grazie dottore, diciamo che aspetto un'altra settimana, anche perché apparte nel lavaggio come le ho detto non sto riscontrando altri problemi, aldilà del fatto che ovviamente non mi masturba né ho rapporti sessuali da prima dell'operazione, quindi oltre un mese, ma credo sia legato anche questo ai punti

[#10] dopo  
Utente 515XXX

Salve dottori, volevo dirvi che ho risolto tutti i problemi, i punti sono caduti e riesco ad a aprire tutto il pene in erezione (anche se devo fare unpo forza con due mani ma forse dipende dal fatto che sono vergine e quindi non ho "allenamento".
Però da 2 giorni mi ha ricominciato a darmi fastidio la cicatrice, quando mi muovo e quindi tocca le mutande o altro, cosa può essere? Un fastidio normale momentaneo? So che la domanda è vaga ma non so spiegarvi bene, solo che provo fastidio sulla cicatrice.