Utente 573XXX
Salve,
è da un po’ di tempo che mi sono accorto di avere perdite spermatiche durante il giorno (non associate ad erezione e, spesso, anche dopo defecazione), accompagnate spesso da dolori all’interno dell’ano e/o addominali.
Preciso che 10 anni fa circa ho sofferto di prostatite acuta associata a febbre molto alta, curata con terapia antibiotica.
Potrebbe trattarsi di un nuovo episodio di prostatite in forma diversa e più leggera?
Come trattarla?

Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive non è possibile escludere nulla, nemmeno una recidiva della sua precedente infiammazione della prostata.
Gentile lettore,

purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica andrologica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com