Sport e varicocele è possibile?

Buongiorno, vi scrivo per avere se possibile un consulto riguardo una domanda:
circa due mesi fa mi è stato riscontrato un varicocele, l'ecografista ha scritto Testicoli in sede di dimensioni normali con ecostruttura omogenea, non rilievi significativi a carico degli epididimi, non idrocele bilaterale e presenza di varicocele a sinistra con inversione del flusso in valvava.

Alla mia domanda se fosse grave mi ha detto che era un varicocele lieve, insorto probabilmente quando, in seguito di un trauma al tendine dell'inguine, ho applicato un eccessiva fonte di calore in quella zona.
La mia domanda è se posso continuare a giocare a calcio, pratico sport a livello agonistico 5 volte alla settimana compreso un giorno di palestra.
Ad oggi non ho particolari sintomi se non una sensazione di pesantezza al testicolo sinistro che non riesco a capire se dovuto alla tendinopatia o al varicocele.
Scusate se mi sono dilungato tanto.
Grazie mille
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 56.2k 1.2k 644
Gentile lettore,

la presenza di un varicocele non esclude mai la possibilità di praticare un’attività sportiva che non richiede aumenti improvvisi delle sue pressioni intraaddominali.

Senta ora in diretta il suo andrologo di fiducia; infine per sapere se operare o meno un varicocele le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-cosa-fare-quando-da-problemi.html

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/