Consulto su disturbi urologici

Salve a tutti i medici, è da poche settimane che improvvisamente ho iniziato a produrre pochissima urina mentre prima di questo periodo ne producevo normalmente, anzi verso il limite opposto.
Non sento proprio lo stimolo durante la giornata e noto che le urine sono anche particolarmente scure e con un flusso debole durante tutte le 24 ore.
Mi è capitato in questi giorni di fare un diario minzionale con i seguenti risultati.
Liquidi assunti in 24 ore circa: 1.5 L / quantità di urina prodotta: circa 950 ml, sotto il litro quindi.
Cosa dovrei fare?
È il caso di intervenire con urgenza?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
La prima cosa che viene da pensare è che la temperatura esterna si è parecchio alzata rispetto alle settimane precedenti. Se lei svolge un'attività fisica anche di impegno modesto, le perdite con il sudore potgrebbero essere anche assai più cospicue di quanto lei può presumenre. In assenza di altri disturbi, questa è senz'altro la prima causa da valutare per questa riduzione del volume delle urine. Provi ad incrementare la quantiutà di liquidi introdotti, se continuasse a notare qualcosa di anomalo, eventualmente ne parli con il suo medico curante, con il quale concorderà magari l'esecuzione di qualche semplice esame di primo livelloi.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottor Piana per le sue preziose parole e per i consigli. Farò senz'altro così, passerò dal curante nei prossimi giorni e spiegherò lei il problema. Se le fà piacere la aggiornerò. Buona giornata!
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno DOTT. Piana, perdoni il disturbo di sabato. Ci tengo ad aggiornarla per quanto riguarda la mia situazione. Ieri, a seguito di una nottata passata in bianco ed accompagnata paradossalmente da una poliuria di comparsa improvvisa. Parlo di dover urinare ogni 5 /10 minuti.. Anche, a seguito di consulto telefonico col curante, che era impegnato con le vaccinazioni durante tutta la giornata, mi sono rivolto al pronto soccorso. Lì mi sono state fatte tutte le analisi del caso, assieme ad una eco-fast con esito che mi permetto di allegarle in seguito.
"addome piano, trattabile, ecofast vescica modicamente distesa contenente urina non corpuscolata, dubbia modica dilatazione calicopoelica sin."..
Le indicazioni terapeutiche sono le seguenti, : evitare di idratarsi nelle ore serali immediatamente prima di coricarsi, monuril 1 bustina al giorno per 3 giorni, ritirare esito urinocoltura, mantenere per alcuni giorni un conteggio delle entrate ed uscite liquidi. In caso di persistenza disturbi utile visita urologica ambulatoriale + programmazione ETG renovescicale, valutazione endocrinologica per eventuali screen. Ormonali.
Perdoni la lunghezza del consulto.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi permetto di aggiungere il resto degli esiti di alcuni valori ematologici, casomai le risultassero utili per magari consigliarmi come ha sempre fatto, in modo molto professionale e cordiale.
Creatinfosfochinasi (ck) 468 H U/L H (46 - 171 valori riferimento),
Globuli bianchi 9.30 (4.00 - 9.00),
Neutrofili ass. 8.02 (1.50 - 6.00)
Linfociti ass. 0.79 (1.00 - 3.00)
Eosinofili % ed eosinofili ass, assenti : 0 L ( 0,20 - 6,00 / 0,01 - 0,50).
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
Aveva veramente bevuto molto quella sera? D'ogni modo è stato fatto quanto necessario e non pare si siano rilevate alterazioni significative. Dubitiamo un poco sulla reale necessità dell'antibiotico, per il resto le indicazioni sono ampiamente condivisibili.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora per la rapidissima risposta, avevo bevuto circa litro e mezzo d'acqua e mangiato varie e piccole porzioni di melone ed anguria urante la giornata, nella giornata di giovedì. Mi permetto di allegarle anche l'esame delle urine, che mi hanno fatto.
Colore : incolore
PH : 6 ( valori riferimento 5.5 - 7.0)
Glucosio : assente
Proteine : assenti
Emoglobina : assente
Chetoni : 12 ( valori riferimento -)
Bilirubina : assente
Urobilinogeno : normale
Esterasi leucocitaria : assenti
Nutriti : assenti
Peso spec. <1.005
[#7]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
La densità molto bassa dell'urina e quello che ci racconta su angurie e meloni giustificano benissmo la fase di poliuria.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie dott. Piana, la aggiornerò se posso quando avrò delle novità. Le auguro ancora un buon fine settimana!
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, ho ricevuto ora gli esiti dell'urinocoltura che fortunatamente non hanno mostrato segni di infezione ecc.. Le riporto l'esito, in seguito : " urinocoltura : negativa la ricerca ti batteri aerobi o lieviti". A questo punto, sia la dottoressa del pronto soccorso che il mio medico curante ritengono utile proseguire con gli altri accertamenti (screening ormonali e visita urologica con programmazione ETG renovescicale). Volevo chiederle se pensa che si stia andando verso la giusta direzione oppure, bisognerebbe riconsiderare tutto il caso?
[#10]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
Le infezioni urinarie nel maschio giovane sono rarissime. Se si è solo trattato di una fase transitoria di disturbi, diremmo che una buona visita urologica diretta sia più che sufficiente, senza pensare ad ulteriori accertamenti, per ora.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio