Utente 212XXX
gentili dott.,sono un ragazzo di 22 anni.Circa 3 mesi fa feci delle analisi riguardanti sia il sangue che le urine,negli esiti del sangue tutti i valori rientrarono nella norma,mentre negli esiti delle urine c'erano 3-4 valori che non coincidevano con i rispetivi parametri,il valore che mi colpì di più fù proprio quello delle emazie,pari a 142.Mi rivolsi al mio medico curante e mi consigliò di bere 2-3 litri d'acqua al giorno.circa 2 settimane fà ho rifatto gli esami delle urine(urinocoltura + antibiogramma m.i.c)..i valori sono tutti nella norma,meno le emazie pari a 42 (ridotte quindi di 100) e l'emoglobina pari a 0,06..tra l'altro l'antibiogramma è risultato negativo con carica microbica inferiore a 100000 UFC.
ieri mi sono rivolto nuovamente al mio medico di famiglia il quale mi ha consigliato di prendere degli antibiotici a riguardo.
vorrei ora sapere,sempre se possibile,quale potrebbe essere la causa di questi valori "sballati".ringrazio tutti dell'attenzione,buona giornata..

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala

28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro signore probabilmente il suo medico di base le prescriverà degli ulteriori accertamenti, per esempio una ecografia dell'apparato urinario. Non è da escludere la possibilità di un calcolo o di qualche frammento di calcolo in migrazione lungo la via escretrice che determini una micro-ematuria di questo tipo,anche se in genere ciò si associa ad un dolore riferito tipo colica o comunque ad una dolenzia.Dunque non abbia problemi a sollecitare il suo medico a controllarla ulteriormente ed abbia fiducia in lui.Se ritiene necessario consulti anche uno specialista della sua zona.
Tanti saluti,
dott. Daniele Masala.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.
Dirigente Medico Urologo UOC Urologia Pozzuoli
Perfezionato in Andrologia

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
GIOIA DEL COLLE (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
le consiglierei di approfondire con una ecografia urologica ed urinocoltura
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#3] dopo  
Dr. Pietro Pappa

20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2004
Caro Utente le consiglio un ulteriore esame delle urine ed ecografia apparato urinario.
A presto.

[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
condivido perfettamente il punto di vista espresso nella Sua risposta dal Collega MASALA.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
Prof. Giovanni MARTINO
giovanni.martino@uniroma1.it

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
cosa vuol dire "antibiogramma negativo" con una "urinocoltura nella norma " ed il consiglio di prendere un antibiotico. Ci faccia sapere!
Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
va assolutamente accertata la causa di una microematuria le cui cause benevoli e non possono essere molteplici.
Ciò va fatto con assoluta tranquillità ma va fatto,prima di una condotta terapeutica " non mirata"
Cordiali saluti

Dott.Roberto Mallus

[#7] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
va assolutamente accertata la causa di una microematuria le cui cause benevoli e non possono essere molteplici.
Ciò va fatto con assoluta tranquillità ma va fatto,prima di una condotta terapeutica " non mirata"
Cordiali saluti

Dott.Roberto Mallus

[#8] dopo  
Dr. Nino Pignataro

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile utente, mi associo a quanto detto dal colega Masala, aggiungendo agli esami consigliati (in caso di negatività ecografica) uno studio morfologico delle emazie per poter meglio capirne la provenienza. Saluti Nino Pignataro

[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo che Lei volesse intendere che l'urinocoltura fosse negativa per crescita di microrganismi e che l'antibiogramma non sia stato quindi effettuato.
In ogni caso, concordo pienamente con quanto espresso dal Collega MASALA nella sua risposta.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
Prof. Giovanni MARTINO
giovanni.martino@uniroma1.it