Il profumo del partner può aiutare a migliorare il sonno, secondo un nuovo studio canadese dell'Università della British Columbia (UBC).

I risultati, pubblicati sulla rivista Psychological Science, mostrano che i partecipanti che sono stati esposti all'odore del loro partner durante la notte avevano una migliore qualità del sonno, anche se il loro partner non era fisicamente presente.

"Abbiamo visto un effetto di dimensioni simili a quanto riportato dall'assunzione di integratori orali di melatonina - spesso usati come ausili per il sonno", ha affermato Marlise Hofer, autrice principale dello studio e studente laureato nel dipartimento di psicologia della UBC.

Coppia dorme insieme

La ricerca ha collegato la presenza fisica di un partner romantico a lungo termine a risultati positivi sulla salute come un senso di sicurezza, calma e rilassamento, che a loro volta possono portare a un sonno migliore, affermano gli ricercatori.

Segnalando la recente vicinanza fisica, il semplice profumo di un partner può avere benefici simili.

"I nostri risultati forniscono nuove prove che il semplice dormire con l'odore di un partner migliora l'efficienza del sonno. I nostri partecipanti hanno avuto un miglioramento medio dell'efficienza del sonno di oltre il due per cento ", ha affermato Hofer.

Per lo studio, il team ha analizzato i dati sul sonno di 155 partecipanti a cui erano state assegnate due magliette dall'aspetto identico da utilizzare come federe: una era stata precedentemente indossata dal loro partner romantico e l'altra era stata precedentemente indossata da uno sconosciuto o era pulito.

Per catturare l'odore corporeo delle magliette, i partner dei partecipanti hanno ricevuto una maglietta pulita da indossare per 24 ore e gli è stato chiesto di astenersi dall'utilizzare deodoranti e prodotti per il corpo profumati, fumare, esercitare e mangiare determinati alimenti che potrebbero influenzare il loro odore corporeo. Le magliette sono state quindi congelate per mantenere il profumo.

Successivamente, ogni partecipante ha ricevuto due magliette da posizionare sopra i cuscini, senza sapere quale fosse. Trascorsero due notti consecutive a dormire con ogni maglietta. Ogni mattina compilavano un sondaggio su quanto si sentivano ben riposati.

La loro qualità del sonno è stata inoltre monitorata oggettivamente con un orologio da sonno attigrafico che ha monitorato i loro movimenti durante la notte. Alla fine dello studio, i partecipanti hanno indovinato se le camicie con cui avevano dormito erano state precedentemente indossate dal loro partner.

I risultati mostrano che i partecipanti si sono sentiti più riposati nelle notti in cui pensavano di dormire con l'odore del loro partner. È importante sottolineare che, indipendentemente dalle convinzioni dei partecipanti sull'esposizione all'odore, i dati relativi all'orologio del sonno indicano anche che il loro sonno è migliorato quando sono stati effettivamente esposti all'odore del loro partner.

"Una delle scoperte più sorprendenti è come il profumo del partner può migliorare la qualità del sonno anche al di fuori della nostra consapevolezza cosciente", ha affermato Frances Chen, senior autore dello studio e professore associato nel dipartimento di psicologia UBC.

"I dati sull'orologio del sonno hanno mostrato che i partecipanti hanno sperimentato meno rigirarsi quando esposti al profumo dei loro partner, anche se non erano a conoscenza di chi odoravano."

Hofer afferma che i risultati potrebbero aprire la strada a future ricerche che esaminano l'efficacia di metodi semplici ed efficaci per migliorare il sonno, come portare la maglia di un partner la prossima volta che viaggi da solo.

 

Fonte: University of British Columbia