Il termine wellness è un'estensione ed evoluzione del concetto di fitness: si riferisce ad una filosofia di vita che mette il benessere della persona al centro dell'attenzione proponendo attività sportive, pratiche di rigenerazione oltre che di mental training combinate con un'alimentazione corretta favoriscono uno stato di benessere ed equilibrio ( tratto da Wikipedia, l’enciclopedia libera).

Le donne dovrebbero ristabilire un buon equilibrio psichico e fisico attraverso alcune semplici misure quali:

  • normalizzare il peso corporeo attraverso una buona alimentazione ed una regolare attività fisica

  • conquistare il benessere psicologico

Questo modo di vivere, in tempi di grave crisi economica come quelli attuali, oltre che farci star bene, ci farà risparmiare tantissimo.

Sapete quanto costa curare il tumore ginecologico oggi più frequente, cioè il carcinoma dell’endometrio?

Se consideriamo il costo degli esami, dell’intervento chirurgico, della degenza ospedaliera, della terapia oncologica, dell’assenza dal lavoro della paziente, degli anni di  follow-up, del disagio psicologico della donna e della sua famiglia, moltissimo. Molti di questi tumori sarebbero evitabili sorvegliando normalizzando il peso corporeo e bloccando l’ovulazione con qualche anno di pillola contraccettiva.

Una donna obesa, spesso anche diabetica e ipertesa a causa del sovrappeso, e’ a rischio di carcinoma dell’endometrio dall’età della menopausa in poi, rischio accresciuto se non ha avuto figli. Spesso è stata in gioventu’ affetta da disturbi del ciclo quali amenorrea, menometrorragie, sterilità, infertilità.

Una eccessiva magrezza può causare disturbi del ciclo fino all’amenorrea e alla sterilità.

Entrambe queste tipologie di pazienti se restano incinte hanno gravidanze a rischio.

Altra problematica frequente sono i dolori pelvici. Spesso si associano a disturbi sessuali e depressione. Ma prima di etichettare come depressa un a paziente che li accusa, è necessario indagare a fondo , perché spesso si crea un circolo vizioso tra dolore, paura del rapporto sessuale perché causa dolore e depressione. Magari dietro al dolore c’è una cistite interstiziale o un’endometriosi pelvica o una storia di abusi sessuali.

Quante false opinioni sulla pillola contraccettiva ho udito in vita mia, per cui in Europa le donne italiane sono statisticamente agli ultimi posti tra le utilizzatrici della stessa! Si ritiene spesso che causi sterilità, tumori, trombosi. Ma una gravidanza indesiderata, che in Italia finisce ancora in aborto volontario in un’alta percentuale di casi, che conseguenze psicofisiche ha sulla donna?

Altro luogo comune da sfatare: Donna, partorirai con dolore! Quante volte in sala parto la donna rifiuta la anestesia epidurale, perché è poco o male informata?  Quanti tagli cesarei si potrebbero risparmiare con un uso più ampio di questa metodica? Si pensa che il parto naturale sia il migliore: allora cosa c’è di più naturale che partorire in Africa? Eppure là la mortalità materna e fetale è massima.

Per concludere: donne, coraggio, dedicatevi al wellness!