Utente 463XXX
Buongiorno.
Da poco la mia compagna ha effettuato alcuni controlli, a seguito dei quali, le è stata riscontrata un infezione da ureaplasma con carica batterica superiore a 10.000. La sua ginecologa ha consigliato di fare eseguire alcuni esami anche a me , SPERMIOCOLTURA, URINOCOLTURA (risultati negativi all'esame) e un tampone uretrale risultato POSITIVO a urea plasma con carica MICROBICA MINORE 10.000 UNITÀ FORMANTI COLONIE e relativo antibiogramma. Volevo sapere: carica microbica minore è preoccupante.? Sitratta di un infezione ? Quale antibiotico più adatto da pendere prima eliminare il problema?

Grazie
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

più la carica è bassa e più facilmente si dovrebbe riuscire a debellare il battere, l'antibiogramma è lo strumento necessario per valutare quale molecola è sensibile a distruggere il battere interessato e quindi si faccia consigliare dal suo medico, anche la partner va trattata utilizzando se possibile la stessa molecola per entrambi, ma tutto dipende dal suo e dall'antibiogramma della sua partner. E' evidente che nel frattempo dovete usare le massime precauzioni per evitare un nuovo contagio (astinenza da rapporti oppure uso del profilattico) e quindi ripetere a distanza di un paio di settimane un nuovo esame culturale.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la risposta dottore. Vorrei chiederle un ultima cosa. Come antibiotico andrebbe bene CIPROFLOXACINA che da antibiogramma risulTa poco efficace? Oppure quello che la ginecologa ha prescritto alla mia compagna ZITROMAX ( AZITROMICINA)al quale il battere risulta sensibile?


Grazie ancora per la disponibilità.

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
direi senza dubbio l'azitromicina.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille.
Saluti

[#5] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore e mi scusi se la disturbo ancora. Ieri non le ho chiesto se la cura con azitromicina per l'urea plasma, va bene una capsula da 500 mg per 6 giorni come prescrizione? Oppure come leggevo in 3 giorni capsula da 1500 mg?
Ancora grazie per la sua disponibilità.

Saluti.

[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
500 mg per sei giorni mi sembra la corretta prescrizione, quindi segua i consigli dello specialista.
Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#7] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille.