Utente 107XXX
Buongiorno,
ho 23 anni e un problema che mi sta assillando.
Lunedì pomeriggio, circa un'ora dopo aver pranzato, ho avuto un piccolo aumento di pressione (130/90) con mal di testa, stordimento e fischi alle orecchie. Sentivo inoltre una sensazione di compressione alla testa.
Da martedì la sintomatologia è cambiata: la pressione è tornata ai miei consueti 110/70 (provata più volte nel corso della giornata) ma mi è rimasto un senso di pesantezza/pressione alla testa, che cambia localizzazione: zona del naso, fronte, nuca, regione temporale e parietale. A volte prende anche il collo (zona degli sternocleidomastoidei), ma è successo solo 4 o 5 volte.
Mi capita di avere qualche vertigine.
Negli ultimi giorni queste sensazioni iniziano verso la tarda mattinata e si protraggono fino alle 17:00/18:00.
Non prendetemi x pazza, ma se ho i capelli raccolti e li slego, il malessere migliora (senza però passare del tutto).
Di sera mi viene poi una voce un po' nasale, ma non ho secrezioni nè raffreddori o cose del genere in atto.
Ho sospeso a luglio la terapia antistaminica, che seguo da febbraio a luglio per riniti allergiche.

Mi sta venendo un po' d'ansia, lavoro in un centro neurologico e ho una paura di folle di avere qualche malattia neurologica.

Ringrazio anticipatamente per la risposta che mi darete.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonino Davide Romano
24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
poiche nella sua storia clinica riferisce una diagnosi di rinite allergica, trovo indicato eseguire un RX del massiccio facciale. E' probabile che la sua cefalea sia dovuta ad una infiammazione dei seni paranasali.
Per quanto riguarda ciò che riferisce sui capelli legati, non si preoccupi, non è "pazza". Esiste infatti la "cefalea da fermaglio" E' tipica in presenza di cefalea dipendente da altre cause (come nel suo caso) ed è dovuta all'irritazione da stiramento delle sottili fasce muscolari che ricoprono il cuoio capelluto.
La invito a rivolgersi al suo medico di famiglia che potrà visitarla e valutare in modo più pertinente la sintomatologia da lei riferita.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta.
Mi sono già recata dal medico di famiglia pochè lunedì la situazione è peggiorata (forte mal di testa da sinusite e febbre).
Mi sono stati prescritto antistamici e uno spray nasale al cortisone.
Ora il mal di testa è passato, ma rimane di nuovo quella sensazione di tensione al cuoio capelluto con un po' di "stordimento".
Dice che devo tornare dal medico oppure è una cosa che si risolverà a breve da sola?

Grazie ancora e buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Antonino Davide Romano
24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Sono fiducioso per la soluzione del suo problema a breve termine. Tenga conto che uno degli effetti collaterali della terapia con antistaminici è lo "stordimento" o sonnolenza. Faccia passare il fine settimana.
Cordialmente,