Utente 132XXX
Mia madrea nell'agosto del 1999 è stata operata di tumore al seno ed ogni hanno si sottopone a controllo medico ed a controllo del valore del CA 15.3. A marzo 2009 ha effettuato le consuete analisi del sangue per tenere sotto controllo il marcatore tumorale CA 15.3 che risultava pienamente nella norma con valori di 35 su 40(limite valore).
Il 13 ottobre del 2009 ha rieffettuato le analisi del sangue ed è risultato un valore del CA 15.3 molto alto di 103 su 40(limite valore).
Io sono sinceramente molto preoccupato in quanto un repentino innalzamento dei valori del CA 15.3 da 35 a 103 può accadere in così breve tempo? e se è si può essre un cancro molto grosso e aggressivo? Vi prego di poter rispondere nel più breve tempo possibile ringraziandovi anticipatamente per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Una verifica è necessaria, ma non vuol dire affatto che ci sia una ripresa della malattia

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39170

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
vorrei precisare, scusandomi per l'incompletezza della prima e-mail, che mia madre ha fatto sia la mammografia che l'ecografia le quali non hanno evidenziato nulla di rilevante tenedo la posizione clinica invariata.
Inoltre avendo avuto problemi asmatici il pneumologo ha richiesto una tac al torace che ha evidenziato dei noduli in fase precarenale senza però nessun versamento preulico, ciò può avere collegamento con il marker CA 15.3?
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Troppo scarsi sono i dati che riferisce per fare ipotesi.

Ci possono essere anche altre ragioni (persino l'ingestione di fitoestrogeni come la liquirizia)