Utente 113XXX
Buongiorno,

durante una visita neurologica per un acufene all'orecchio sx e tre episodi di vertigini nell'arco dell'ultimo anno, la dott.ssa mi ha consigliato di fare i seguenti esami: RM cervello e tronco encenfalo ed esami del sangue per: apolipoproteina A B, Vitamina B12 Folati e Omocisteina Basale, premetto che ho il colesterolo che oscilla tra 220 e 280 (ho 38 anni) nonostante non possa mangiare prodotti derivati dal latte perchè intollerante. Inoltre prendo il Diane. La dottssa non si è dilungata in spiegazioni ma non riesco a capire la correlazione di tutti questi esami e che cosa si sta cercando...potete far luce?
Grazie mille
Federica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Le apolipo e l'omocisteina sono un fattore di rischio per la malattia metabolica e per il conseguente danno vascolare, danno che potrebbe avere a che fare coi suoi disturbi ORL.

Vitamina B12 e folati congiuntamente hanno valore ematologico (macrocitosi) e neurologico (neuropatie periferiche). I soli folati sono utili in quanto cofattori dell'omocisteina di cui sopra.

Magari la dott. voleva solo i folati e ci ha aggiunto la B12 per la forza dell'abitudine, magari nell'ultimo emocromo c'era macrocitosi, magari pensa che i problemi ORL abbiano una genesi neurologica.


[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la prontissima risposta, devo dire che sono mooooolto preoccupata, forse dovrei smettere di fare ricerche su internet, sto leggendo cose veramente brutte su quello che potrebbero significare tutti i miei sintomi ed i relativi esami.
Saluti
Federica
[#3] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,

nel frattempo ho ricevuto i risultati della RM che riporto qui sotto:
---------------------------------------------------------
Esame eseguito con tecnica SE, senza mezzo di contrasto per riferita allergia a metalli, FSE e FLAIR mediante sezioni sagittali, assiali e coronali.

Nella sostanza bianca dell'emisfero cerebrale sinistro in sede frontale sottocorticale e periventricolare si sservano areole di aumento delsegnale nelle immagini pesate in densità protonica e in T2, di tipo aspecifico suggestive in prima ipotesi di esiti di danni tissutali di possibile origine vascolare
Il tessuto encefaico restante ha una morfologia ed un segnale regolare.
I ventricoli laterali sono lievemente accentuati in sede fronto parieto occipitale.
Le strutture sottotentoriali sono normali.
Le rocche petrose, i condotti uditivi interni,i fasci nervosi acustico facciali sono regolari.
La base cranica e la cerniera occipito cervicale sono normali.
----------------

Allego anche esame della neurologa:
Anamnesi:
non patologie di rilievo in anamnesi.Dislipidemia
In terapia con estroprogestinici orali a scopo terapeutico
Da maggio presenta acufeni a sx
Ha già eseguito esame audioimpedenzometrico e Baeps
Non cefalea

Esame obiettivo:
EON: lieve slivellamento di Barrè dell'arto superiore sx
restante obittività nella norma, in particolare non deficit cerebello-vestibolari
----------------------------------------------

Scusate per la lunghezza del messaggio, potete dirmi qualche cosa? Posso escludere la SM o non posso escluderla?

Grazie mille