Utente 106XXX
Salve, da Maggio 2009 sono soggetto alla comparsa di condilomi sul pene. Praticamente da allora ogni 2-3 settimane mi sottopongo a asportazioni con laser. Ora di nuovo dovrò tornare per togliere gli ennesimi piccoli condilomi. Vorrei avere delle rassicurazioni in proposito. Quanto durerà questa scocciatura? Riuscirò a guarirne o sarò sempre costretto ogni 15 giorni a spendere 50-100-150 euro di trattamento? Esiste un antibiotico che combatte il virus contemporaneamente all'uso del laser? Una volta guarito sarò immune all'hpv? Faccio queste domande perchè il mio dermatologo sostiene che l'unica strada da percorrere è quella del laser. Sono più di 5 mesi che vado avanti e il mio pene ricorda un campo di battaglia. Vorrei uscire da questa tortura. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Luigi Basso
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Ha provato con la lattoferrina? Aumenta le difese immunitarie sia per via sistemica che localmente. Io la uso per i miei pazienti con ottimi risultati. Auguri.
www.colonproctologia.com
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la terapia con immunostimolanti è stata avara di risultati in casi come il suo. Francamente si peferisce o l' uso di pomate necrotizzani ovvero il classico bisturi (elettrico o a lama fredda) al laser. Senta un' altra campana. Ricordi di proteggere i rapporti e di controllare la partner.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

dalla condilomatoisi genitale si deve guarire: oltre al trattamento laser (necessario) il paziente, soprattutto in caso di recidive dovrebbe essere sottoposto a teraipie domiciliari con immunomodulatori topici specifici e in alcuni casi (di recidive continueI) ad esami della immunità specifica cellulo mediata.

Si determini con il suo specialista di fiducia.

cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Luigi Basso
24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Ha provato con la lattoferrina? Aumenta le difese immunitarie sia per via sistemica (capsule) che localmente (unguento). Io la uso per i miei pazienti con ottimi risultati. Auguri.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

debbo intervenire in chiaro per specificare soprattutto a lei e a chiunque legga questo tipo di consulti che se i condilomi (infezione da human papilloma virus) fossero curabili con integratori alimentari avremmo risolto i problemi di buona parte del mondo e la DermoVenereologia si occuperebbe d'altro. Ma tutti noi sappianmo non essere così.

Oltre a raccomandarle di seguire i consigli del Dott. Cavallini e quelli del sottoscritto, utile affidarsi allo specialista di sua fiducia poichè - mi ripeto - questa patologia è curabile, ma il paziente deve essere ben seguito da ogni punto di vista.

cari saluti