La lingua dato ad una persona che ne è affetta

Buongiorno,
vorrei sapere se è possibile contrarre qualche malattia a trasmissione sessuale attraverso il bacio con la lingua dato ad una persona che ne è affetta. Non mi riferisco solamente all'HIV ma anche alle altre malattie tipo sifilide, gonorrea, condilomi ecc.
Grazie
[#1]
Dr. Luigi Mocci Dermatologo, Medico estetico 4k 73 11
In teoria sì, ma le possibilità di questa via di contagio sono tanto remote da citarla solo per completezza.
SE per caso ha sensi di colpa non li riversi su un potenziale contagio, perchè, nei termini da lei espressi, è pressochè impossibile.

Saluti

Mocci

Luigi Mocci MD

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
Grazie della risposta. Le faccio però un'ulteriore domanda. E' possibile contrarre malattie a trasmissione sessuale (ad esempio i condilomi) anche utilizzando il profilattico?
Grazie
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
associandomi alla valutazione del Collega, asserisco che il bacio è potenzialmente veicolo di infezioni sessuali (se uno dei pazienti ha una localizzazione di MST nel cavo orale, da un sifiloma, ad una gonorrea tosnillare ad un condiloma); così anche l'utilizzo del dispositivo profilattico che è sempre da considerarsi fondamentale per la tutela della salute, non copre da localizzazioni di MST esterne all'area protetta (sifilomi, condilomi, molluschi contagiosi in primis).

Questo però non deve alimentare ansie immotivate e solitamente mediate da stress che seguono un potenziale rapporto a rischio.

si determini per la sua salute con lo specialista Venereologo.

cari saluti

dott. LAINO

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
grazie della Sua risposta.
volevo chiederle inoltre quanto segue:
1)le MST localizzate nel cavo orale sono facilmente diagnosticabili?
2)le MST, che Lei cita, localizzate fuori dall’area protetta dal profilattico possono essere fonte di contagio anche in assenza di lesioni o altre manifestazioni visibili ad occhio nudo?
3)esiste un prodotto ad uso topico per prevenire eventuali contagi da utilizzare nella zona genitale in caso di rapporti con persone particolarmente a rischio?
Grazie
[#5]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
rispondo alle sue domande:

1. si

2. l'cchio però deve essere quello del venereologo

3. nulla

cari saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
grazie della risposta precisa ed esaustiva.
Una sola precisazione. Con la terza domanda intendevo dire se esiste un prodotto (anche ad esempio un sapone o un detergente)da utilizzare dopo e non prima di un rapporto a rischio per ridurre eventualità possibilità di contagio.
Grazie ancora
[#7]
Dr. Luigi Mocci Dermatologo, Medico estetico 4k 73 11
Salve,
per quanto riguarda il contagio di eventuali patologie a trasmissione sessuale, credo non vi sia nessun presidio che si possa ritenere veramente utile.

Saluti

Mocci

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa