Utente 991XXX
Buongiorno dottori,
ho un bambino di 12 anni affetto da allergia agli acari della polvere che alle volte sfocia in attacchi di asma.I miei dubbi sono sul vaccino antinfluenzale h1n1. Il medico di base mi ha consigliato di farlo vaccinare mentre altri medici mi hanno detto che il tipo di problema di mio figlio non costituisce un fattore aggravante. Ora vi chiedo, secondo voi rientra nelle categorie a rischio con probabilita' in piu' di sviluppare complicanze?
L’influenza A è particolarmente aggressiva nei confronti dell’apparato respiratorio? o quanto meno può portare gravi conseguenze ai bronchi e polmoni in una persona affetta da allergia/asma? Molto più di una normale influenza invernale?Si conoscono gli effetti collaterali del vaccino? Perché ho sentito tanti medici di base e pediatri con opinioni opposte... Se hanno dubbi loro, mi dico, figuriamoci cosa debbo pensare io?
probabilita' in piu' di sviluppare complicanze da un'influenza ce l'ha...
Vi ringrazio, cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Concordo con il suo medico di base.
Nelle linee Guida ministeriali i pazienti asmatici rientrano nelle categorie a rischio di complicazioni da influenza.

vaccinazione antifluenzale
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=112571
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=112574
http://www.medico-legale.it/vaccinazione_influenza.html
http://www.medico-legale.it/vaccino_e_adiuvante.html
http://www.fermailvirus.it/

Cordiali saluti