Utente 138XXX
Salve,sono una ragazza di 28 anni,vorrei se e possibile, informazioni e
delucidazioni riguardante l'esito dell'esame istologico di mia mamma.
Volevo chiederle se potrebbe leggermi questo esame in parole semplici
spiegandomi la gravità e a cio che si va incontro. Grazie

******nata il **.**.57
operata di carcinoma mammario con quadrantectomia dx
Data prelievo 08.04.09

CAMPIONE INVIATO:
1)Mammella dx quadrantectomia
2)Biopsia margine mediale sup. della quadrantectomia dx
3)Biopsia periareoale dx
4)Fascia mammaria dx
5)Linfonodo sentinella dx
6)Mammella sn due campioni di parenchima mamm.

REFERTO
MACRO
1)Parenchima mammario delle dimensioni di cm 8x7x4 rivestito da losanga di
cute delle dimensioni di cm 6x2 con evidenza al taglio di neoformazione a
margini stellariformi,di colorito grigiastro e consis tenza dura,del diame tro
massimo di cm 1,9
2-3-4)Frammenti di parenchima mammario inclusi in toto.
5)Linfonodo incluso in toto.
6)Frammenti di parenchima mammario della dimensione di cm 5x3x2 e cm 3x2
inclusi in toto.

DIAGNOSI:

Destra:
-Carcinoma mammario duttale infiltrante della mammella,variante NOS ,
scarsamente differenziato,(architettura tubulare:3,pleomorfismo nucleare:3,
mitosi:2),
G 3 sec.la classificazione di Bloom e Richardson.
Moderata la reazione desmoplastica e l'infiltrato infiammatorio intra e
peritumorale. Necrosi focale.
Restante parenchima delle biopsie sede di mastopatia fibroso-cistica di tipo
complesso e proliferante con evidenza di focale iperplasia duttale atipica.
Cute e margini di resezione esenti da neoplasia.
Esente da metastasi il linfonodo inviato come sentinella.

Classificazione UICC 2002:pT1c pN0 (SN)< BR>>STUDIO IMMUNOISTOCHIMICO
ESTROGENO:negativo
PROGESTERONE:negativo
HERCEP-TEST:immunoreattività di membrana marcata e completa nel 100% delle
cellule neoplastiche:+3 Ki67 (indice di proliferazione): 40% di cellule
neoplastiche positive.

Sinistra:(biopsie)parenchina mammario sede di mastopatia fibrosocistica di
tipoproliferante con adenosi sclerosante e microghiandolare con
microcalcificazioni,ectasie cistiche,metaplasia apocrina papillare e focolai di iperplasia duttale.
Grazie mille anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

vi è un dato favorevole, altri meno. Il dato favorevole è l'assenza di coinvolgimento del linfonodo sentinella. Quelli sfavorevoli sono il grading (G3) che indica la scarsa differenziazione delle cellule (quindi cellule molto diverse da quelle mammarie normali), la dimensione del tumore (1.9 cm), l'istotipo (duttale infiltrante), l'assenza di positività per estrogeni e progesterone, il c-erb 3+ (cosa che però consente di eseguire terapia con herceptin anche se le cellule con c-erb iperespresso sono biologicamente più aggressive), il ki-67 elevato (40%, indica la frazione di cellule proliferanti). E' una situazione che necessità senza dubbio di una chemioterapia, di una radioterapia sulla parete toracica e di una stadiazione completa a mezzo TC total-body con mdc e scintigrafia ossea.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio,tantissimo della disponibilita' e cortesia.
Ne approfitto ancora per chiedere altre delucidazioni tipo:cosa intende per stadiazione completa a mezzo TC total-body con mdc e scintigrafia ossea?
Inoltre,secondo la sua esperienza e professionalità che percentuale di guarigione mi da sul caso di mia mamma?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di esami di stadiazione per valuatare più organi ed apparati :Tac e scintigrafia ossea.

Il collega Le ha già spiegato che a causa di alcuni fattori sfavorevoli si può desumere una discreta aggressività della malattia, ma comunque curabile.

Non si può mai parlare di percentuali perchè ogni caso è a sè.


[#4] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio anche a Lei di cuore.
E ringrazio tutti i professionisti che partecipano a questo forum, che con una semplice risposta aiutano a capire tanti dubbi e preoccuapazioni,a persone che come me oltre a vivere uno stato di angoscia a causa di una malattia viviamo all'oscuro di tanti termini e parole scientifiche.Grazie
In seguito chiedero altre delucidazioni sulla terapia che sta facendo mia mamma,attendo di avere i termini precisi dei medicinali che le somministrano.Grazie ancora.
[#5] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Salve,sono la figlia della paziente sopra indicata,ho 28 anni e stamattina ho effettuato un Ecografia Mammaria,potreste gentilmente spiegarmi la situazione in parole semplici?Ho anche effettuato l'ago aspirato e ora sono in attesa della biopsia e preoccupata perche mia mamma (la paziente sopra indicata) e ancora sotto trattamento chemioterapico per un carcinoma mammario infiltrante.Questo e cio che c'era scritto nell esito dell ecografia.Grazie mille anticipatamente.
Mammelle in sede,regolare rappresentazione dei piani sottocutanei e retroareolari.
Il pattern esogeno ghiandolare appare disomogeneo come di norma senza evidenza di grossolane lesioni di tipo focale a sinistra.
A destra presenza di QIE di formazione nodulare ovalare,ben marginata,ipoecogena omogenea,di mm 10 circa come da verosimile fibroadenoma (si effettua FNAB ECOGUIDATO).
Conservata la mobilità ghiandolare con i piani profondi.
Non evidenti linfoadenomegalie ascellari e sovraclaveari.
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La diagnosi ecografica è di FIBROADENOMA, ma forse stante la familiarità , si consiglia una agobiopsia mammaria
precuzionale.

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=53707

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=43463

Su questo tema dovrebbe inviare una richiesta di consulto a parte per evitare una sovrapposizione con quello di sua madre.
[#7] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille e mi scusi pensavo potessi scrivere qui il mio problema.Grazie anche del suo parere.