Utente 124XXX
Gentili dottori,volevo dei pareri circa l'oligoastenospermia diagnosticata a mio marito.Qui di seguito vi mostro l'esame del liquido seminale.
ANALISI MICROSCOPICHE
Concentrazione spz/ml: 380.000 N totale Spz. 1.380.000
Concentrazione cell.Rotonde 320.000
Detriti: DISCRETI Batteri DISCRETI
motilita' 1 ora 2 ora vitalità

a)progrssione rapida lineare 0% 0% vivi 58%
b)progressione lineare lenta,nn lin. 25% 20% morti 42%
c)motilità non progressiva 39% 38%
d)immobili 36% 42%

MORFOLOGIA
Forme normali 14% anomalie della testa 42% an.de pezzo intermedio 4%
anomalie della coda 0% anomalie miste 40%

ANALISI MICROSCOPICHE
Liquefazione(minuti) 40' volume 3,6 viscosità normale
tipo completa ph 7,9

A seguito di questo disastroso spermiogramma ci è stata consigliata un'ecografia scrotale,vi indico quanto segue:
Testicoli bilateralmente in sede,di volume ridotto,a superfice regolare e ad ecostruttura omogenea.
Epidimi bilateralmente ipotrofi nelle tre porzioni.
dx 3,0 x 1,6x1,5
sn 3,0 x 1,4 x 1,2
Non idrocele nè varicocele bilaterali

Da questi controlli ci hanno detto che per avere una gravidanza avremmo dovuto ricorrere alla fecondazione assistita ,cosa che abbiamo fatto.Dopo 2 gravidanze ottenute con ICSI ma finite in aborto abbiamo giustamente pensato di prenderci una pausa(la seconda è stata una gravidanza trigemina interrotta alla 17 sttimana).Nonostante tutto la voglia di diventare genitori è sempre presente per cui mi chiedo:vista la situazione di mio marito possiamo sperare di trovare ancora qualche spermino tra un anno per ricorrere nuovamente alla pma?Esistono delle terapie che possanoin qualche modo "rinforzare" gli spermini?Ho spesso sentito parlare di integratori che migliorano la qualità del
liquido seminale,si possono utilizzare anche nel casoo di mio marito?
Vi ringrazio anticipatamente del tempo dedicatomi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora va verificato lo statom ormonale di suo marito e vedere se è possibile somministrare una terapia adeguta
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mancano a quell' inquadramento i profili ormonali. In alcuni centri viene studiato il nucleo degli spermatozoi (c on tecnica variabile da centro a centro) in questi casi ed in casi selezionati con terapie con antiossidanti (variabili da centro a centro). Qualche successo in più c' è stao- Ne parli coi colleghi.
[#3] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
gentili dottori,
nel centro per l'infertilità a cui ci siamo rivolti,non ci hanno mai parlato di fattori ormonali,quali analisi dovremmo fare in tal senso?
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
per iniziare un profilo di base come testosterone fsh lh prolattina
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ok per il collega Quarto. Come vede qua tempo non se ne perde.
[#6] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Vi ringrazio per le tempestive risposte,faremo al più presto queste nuove analisi.Vi terrò aggiornati.
[#7] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
una domanda:concordate nell'impossibilità di avere una gravidanza naturalmente?
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
meno del 5% all' anno, nelle coppie sane è del 18% al mese. Dimenticavo Congeli gli spermatozoi che così pochi si fa in fretta a rimanere a piedi.