Utente 147XXX
Gentile Dottore, sono un ragazzo di 21 anni. 5gg fa, in un momento di debolezza ho ricevuto un rapporto orale da una prostituta. Naturalmente protetto da preservativo, il preservativo era intatto e sembrava regolarmente lubrificato,il problema che mi assilla e per il quale non vivo più è che nel momento in cui la prostituta ha aperto la confezione del preservativo non ho prestato attenzione e quindi sto entrando in paranoia. E' possibile che la prostituta abbia potuto averlo aperto in precedenza e magari toccato con le mani sporche del proprio liquido seminale? Anche se così fosse, prima del rapporto son passati almeno 5min, è vero che il virus non resiste all'ambiente esterno?
Corro rischi di contagio HIV? Dovrei effettuare il test tra quanto?
La ringrazio e spero in una sua risposta...non vivo più!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
mi pare che lei si preoccupi in maniera eccessiva. Direi che il rischio, ammesso che le cose siano realmente andate come si ha racontato, dovrebbe essere quasi nullo.
Comunque il periodo giusto da aspettare sono tre mesi dal rapporto presunto a rischio.
Saluti

Mocci