Utente 114XXX
egregi dottori voglio chiedervi una cosa, io da circa un mese sto seguendo una dieta espletata da una biologa nutrizionista, allorche in 20 giorni ho perso 5 kg ottimo risultato ma e sorto un problema mi trovo con una pressione bassa 100-60 e per tanto avverto eccessiva debolezza e giramenti di testa molto lievi, premetto che la mia pressione prima dell'inizio della dieta si basava su i 120-80.
tutto cio che rischi puo portare??? cosa m i consigliate di smettere la dieta o cosaltro??
vi ringrazio anticipatamente cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la riduzione del peso può effettivamente determinare una riduzione della pressione arteriosa, debolezza e giramenti di testa, almeno nel primo periodo cui segue poi una stabilizzazione del quadro clinico a meno che la dieta non sia effettivamente drastica. Beva molto, incrementando anche l'incremento di sale nella dieta, vedrà che ne troverà beneficio. Avverta comunque, di tale situazione anche la biologa che la segue.
Saluti