Utente 151XXX
alcuni giorni fa il mio dentista mi ha estratto un molare da tempo devitalizzato a cui si era staccata (per rottura della radice) la capsula.
il mio dentista mi ha proposto do queste estrazione 3 soluzioni.
1- impiantare in nuovo molare
2 - mettere un ponte
3 - visto che questo molare non si vede (è abbastanaza in fondo) lasciare
se non ci sono difficolta o fastidi nella masticazione, la situazione come è.
la mia domanda è quaesta : con la terza opzione secondo voi ci possono essere problemi con gli altri denti vicini ? si possono spostare ?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se possibile escluderei la n3 per lo spostamento dentale che ne consegue
se vi sono le condizioni l'implantologia dà risultati predicibili e sovrapponibili ai ponti senza coinvolgere i denti sani
crdialmente
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Per la domanda n. 3 si è già dato la risposta (corretta) da solo.
Per il resto sono assolutamente contrario al ponte: lei rovinerebbe irrimediabilmente i due denti vicini, oltre a spendere una cifra superiore.

Personalmente non lascio mai questa scelta al paziente: è una responsabilità del dentista indicare la soluzione più corretta per il caso in questione.
Eventualmente, in sede di presentazione, si possono procedere a delle alternative di compromesso in una franca discussione.
Ma esiste praticamente sempre una opzione n. 1 e delle opzioni inferiori.
Il dentista SA cosa è meglio, ed è, secondo il mio parere, suo compito informare il paziente che, naturalmente, è libero di accettare o meno la proposta.

In sintesi:
NON FACCIA IL PONTE, ma ricorra all'impianto.