Utente 886XXX
Salve, mia zia ha 58 anni, è alta 1,55 e vestita pesa 40 kg. Dato questo eccessivo dimagrimento ha fatto delle analisi e la glicemia da 130, 140 massimo, che la portava prima, è saluta a 361. Il diabetologo le ha dato come cura il solosa 2mg, e l'insulina (5 unità), prima pranzo e prima cena. Ora misurando la glicemia, 2h dopo pranzo le risulta sempre alta (450, 485), poi se la misura dopo 3h è a 285, 351. Come mai nonostante la terapia dopo pranzo la glicemia è alta? Siccome ha i calcoli alla colecisti, sarà che la sua digestione è più lenta?Inoltre ha gli enzimi pancreatici alti. Grazie per la vostra attenzione!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Fabiana Contri
40% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile utente probabilmente sua zia deve correggere la terapia insulinica, credo che il vostro diabetologo insieme all'impostazione della terapia per il diabete le avrà dato anche una dieta equilibrata, la state seguendo correttamente?
Rispondendo ai suoi quesiti comunque la glicemia dopo pranzo è alta perchè il diabete non è ancora ben compensato, i calcoli alla colecisti non interferiscono con il problema glicemico.
Dpo una settimana di misurazioni della glicemia fatte prima e 2 ore dopo il pasto vada con il suo libretto delle glicemie dal diabetologo che corregerà la terapia.
distinti saluti!