Utente 390XXX
Ho 55 anni; siccome mi hanno diagnosticato da poco il MORBO DI CROHN, ho iniziato da 2gg a prendere mesalazina 800mg 2 volte al giorno.
Gia' il secondo giorno mi sono svegliato con un po' di cefalea e un senso di vertigine (poco stabile).
Inoltre tutti i giorni prendo: al mattino esomeprazolo da 20mg (per mrge) e alla sera xatral.
Chiedo: gli effetti indesiderati di cui sopra possono essere collegati alla mesalazina? ed inoltre posso prenderla nonostante gli altri farmaci o ci possono essere interferenze?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
vertigini e cefalea sono effetti comuni di xatral, mentre la mesalazina può indurre cefalea; non ci sono interazioni degne di nota fra questi farmaci se non un "potenziamento" della cefalea
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2004
Egr.Dr Vannucchi, la ringrazio per la solerte risposta.

Lo xatral non mi ha mai dato nessun problema se non un leggero abbassamento di pressione(non cefalea ne' vertigini).
Volevo ancora chiedere due cose:
- la mesalazina e' da prendere prima o dopo i pasti?

- io prendo un generico e ho cefalea(magari cambiando farmaco, p.es.asalex o asacol)potrei non avere il disturbo?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
il farmaco deve essere assunto lontano dai pasti,provi a utilizzare il farmaco di marca in sostituzione del generico