Utente 158XXX
Gentilissimi Signori medici,
mi trovo in una situazione dubbia...
da un paio d'anni mi si presenta una vibrazione molto accentuata della durata di vari secondi, in corrispondeza delle costole al lato sinistro.
La frequenza è più o meno 3 - 4 volte al mese...

mi azzardo a sostenere che si tratti del muscolo cardiaco, perché quando passa, sento il battito proprio in quel punto. Ho questo tremore (che dura max 10 secondi), si presenta a "raffiche" o "grappoli"...non so come definirlo. In pratica se viene un volta, si ripresenta a distanza di pochi minuti per altre 4 o 5 volte...non mi accade mai di sentirlo singolarmente. Poi passa del tutto, senza lasciare strascichi e indolenzimenti.

Lo sento spesso in posizione seduto: se mangio, se sono al pc, se guido.
Si è presentato anche varie volte quando il mio tono della voce era alto, magari discutevo animatamente: la cosa "buffa", anche se di buffo c'è poco, è che mi altera la voce...
o meglio, quando parlo sento le vibrazioni delle parole proprio in quel punto.
Mi dà un po' l'effetto deformante di quelli che respirano l'elio.
Non mi cambia la voce in gola, ma sento lo scandire delle mie parole tra le costole se parlo, mentre all'interno trema di continuo e mi dà un sorta di indolenzimento...è una sensazione orribile.

L'altezza è la stessa dello sterno. Se questo fosse a ore 12 e il fianco a ore 9, questo tremore corrisponderebbe a ore 10.

Grazie in anticipo per le eventuali risposte...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
si tratta probabilmente di uno spasmo muscolare scheletrico.
Faccia comunque una visita cardilogica ed eventualmente un Holter per togliersi ogni dubbio

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille...Le farò sapere. :)