Utente 160XXX
SALVE volevo cortesemente chiedere un informazione io sono un ragazzo di 25 e da circa 2 anni mi hanno riscontrato la Serratia marcescens la sto curando ma non ho effetti buoni certi, la Serratia marcescens si presenta come puntini nel glande e ho infezione alle vie urinarie, volevo chiedere cortesemente se questa malattia si trasmette e come ? se io avro' rapporti con la mia ragazza posso stare tranquillo o devo avere precauzioni con il preservativo ?

grazie dell' attenzione

arrivederci

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Rossella Radice
24% attività
0% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
GENTILE UTENTE, L'INFEZIONE DA QUESTO GERME NON è MOLTO COMUNE , SPESSO E' DI TIPO OSPEDALIERO. HA ESEGUITO UNA TERAPIA TOPICA (CREME ETC..) O ANCHE SISTEMICA PER ERADICARLO? E' INFATTI NOTA LA SUA CAPACITA' DI RESISTERE AGLI ANTIBIOTICI E DI SVILUPPARNE RESISTENZA. USEREI IL PRESERVATIVO IN OGNI CASO, ANCHE SE LE MODALITA' DI TRASMISSIONE NON SONO PRETTAMENTE SESSUALI. MI FACCIA SAPERE. RR
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
SALVE GRAZIE della pronta risposta, volevo sapere se mi sa dire qualche farmaco che mi potrebbe fare bene ; si sto mettendo una crema ma adesso non ricordo il nome.

quindi mi sta dicendo che sono obbligato a usare il preservativo
grazie arrivederci
[#3] dopo  
Dr.ssa Rossella Radice
24% attività
0% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Per il momento il preservativo tutela lei e la sua partner; prima di stabilire un corretto iter terapeutico va fatta una precisa diagnosi : meglio coniugare visita urologica con dermatologica la multidisciplinarita' funziona molto).
Saluti RR
[#4] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora della risposta, scusi se instisto sul fatto del preservativo, ma vorrei saperee se l' usoo del preservativo è per evitare il probabile contaggio della Serratia marcescens in se stessa o anche per altre malattie, peerche se è per altre malattie non ci sonoo problemi non abbiamo nessuna malattia contagiosa,

grazie ancora della sua cortesia

arrivederci