Utente 165XXX
Buongiorno,
ho iniziato da due settimane il trattamento di ortocheratologia. Ho una miopia di -2 nell'occhio sx con 0.5 di astigmatismo, mentre nell'occhio dx solo miopia di -3.75 .
Sono preoccupato dal fatto che la visione in luoghi chiusi o comunque poco illuminati è caratterizzata dalla presenza di aloni o bagliori ( non so il termine specifico, forse aberrazioni? ) lungo i contorni delle persone o degli oggetti che metto a fuoco.
L'effetto è molto più accentuato nell'occhio dx, quello che è più miope, ed inoltre credo che ci sia ancora una miopia residua.
Con le lenti orto k la visione è perfetta anche se ogni tanto sembra che i contorni siano sdoppiati ma in questo caso basta un battito di ciglia per "riunire" l'immagine.
Ho fatto presente tutto ciò al mio applicatore, il quale mi ha risposto che è normale all'inizio del trattamento e che con il tempo la visione migliorerà.
Adesso mi chiedo: è davvero tutto normale? E quanti giorni di applicazione continua sono necessari per ridurre questi effetti collaterali?

Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
non corcordo affatto sull'ortocheratologia
per cui le sue domande sono ancora più indicate

1
è davvero tutto normale?
si

2 quanti giorni di applicazione continua sono necessari per ridurre questi effetti collaterali?
ci sono troppo effetti collaterali nell'ortocheratologia
abbandoni a mio parere questo trattamento
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Professore, credo proprio che abbandoneró, sperando che tutto torni come prima...