Una diplopia così siamo stati invitati ad effettuare una rmn

Salve, da circa 45 a mia madre è stata diagnosticata una diplopia così siamo stati invitati ad effettuare una rmn con mdc ecco il referto che riporto testualmente: In sede extra assiale extra durale a partenza dal cavo di Meckel di destra si rileva la presenza di una formazione espansiva ovalare,del diametro massimo di 28x25mm,a contorni regolari e limiti netti,con impregnazione omogenea dopo somministrazione ev di gadolinio,riferibile verosimilmente a meningioma;tale formazione ingloba il tratto intrapetroso ed intracavernoso della carotide interna omolaterale.in assenza peraltro di infiltrazionivasali,con persistenza di flusso a tale livello.
premmetto che mia madre ha il diabete
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Egregio Sig.,
non mi pare che ci sia un'indicazione chirurgica (quanti anni ha Sua madre?).
Piuttosto penserei ad una terapia con gamma-knife (anche se le dimensioni sono abbondanti.
Cordialmente.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la celerità...ho dimenticato di scrivere alcuni dati..intanto sono 45 gg che si è manifestata la diplopia..all'inizio abbiamo pensato al diabete...poi è arrivato ilreferto sopra citato..cmq mia madre ha 70 anni..stiamo facendo degli esami tipo campimetria per valutare la situazione dell'occhio..secondo lei la cyberknife andrebbe ugualmente bene?l'occhio potrà almeno al 50% tornare cm prima?per quanto concerne il tumore bisognerà controllare spesso giusto?p.s.qualcuno mi aveva parlato di intervenire con microchirurgia...che ne pensa?premetto che abito in sicilia...potrei optare per il policlinico di messina?mi scusi se chiedo un po' troppo......migliori saluti e grazie.
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Utente,
non mi sentirei di consigliare l'intervento, in queste circostanze, non sono in grado di prevedere gli eventuali miglioramenti oculari, i controlli periodici post-...knife trattamento sono la routine, non conosco la realtà messinese ma sicuramente lì potranno consigliarLa per il meglio (per la precisione la gamma-knife dovrebbe essere indicata per lesioni che non superano i 25mm, ma credo che sia possibile sfiorare i 30mm; essendo terapia radiante, sia pur ultra specializzata, il Collega che la seguirà potrà essere più esaustivo di me.
Auguri
[#4]
dopo
Utente
Utente
sempre grazie per la cortesia e la celerità.
se possibile mi piacerebbe sapere...in cosa consiste la cyberknife..cioè facendo questo trattamento...il tumore dovrebbe bloccarsi?l'occhio potrebbe avere miglioramenti?
ma si può vivere tranquillamente anche con un meninigioma.....cioè si può quantomeno avere un buona qualità di vita? grazie di cuore. saluti
[#5]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Mi pare di avere risposto.
Si tratta di terapia radiante stereotassica (non si taglia ma si irradia in maniera razionale con minori/minimi effetti collaterali).
Auguri.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa