acne  
 
Utente 392XXX
salve,
sono una ragazza di 25 anni
da un anno a questa parte mi sono comparsi sulla fronte tanti brufoli piccoli sotto pelle che in un primo momento avevo scambiato per un eritema.
Inoltre mi spuntano di tanto in tanto sempre sulla fronte dei brufoli molto grandi e gonfi..quasi cisti.. che mi lasciano puntualmente una macchia rossa in fronte.
Sono andata dal dermatologo che mi ha diagnosticato l'acne polimorfa e mi ha prescritto l'uso di un antibiotico per un mese circa. Oltre l antibiotico sto usando il latte detergente savel per la pulizia e il benzac 5% la notte.
Dopo quasi 3 mesi non ho avuto nessun risultato..le bollicine erano diminuite un po' con l'antibiotico ma quando ho smesso sono tornate come prima.
Cosa posso fare

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Genitle Ragazza,

Semplicemente, rieffettuando una visita Dermatologica, bisognera' capire (questa volta) :

1) l'esatta tipologia dell'acne di cui soffre

2) la valutazione dell'assetto ormonale

3) la prescrizione (a fronte dei primi punti inseriti) della migliore terapia e dei migliori compendi alla stessa

come vede il mancato risultato (e tre mesi sono un tempo sufficiente) di quello che sta facendo, deve indurla ad agire per la ricerca specifica di queste cause.

Le consiglio che uno dei piu' recenti compendi terapeutici che sta recando ottimi risultati (ed e' utilizzabile in associazione a molte terapie per l'acne) e' l'utilizzo della LUCE PULSATA con manipolo specifico per acne (ne esistono 2 modalita') eseguibile Sempre dallo Specialista Dermatologo che ovviamente effettua tale procedura.

ne parli con il suo dermatologo di fiducia.

Cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore,
innanzitutto La ringrazio per la risposta.
Ho già fatto il dosaggio ormonale e l'ecografia, mi è stato riscontrato l'ovaio policistico ma diversi dottori mi hanno detto che le cisti sono talmente piccole da non poter essere la causa dell'acne.

Io uso il nuvaring (anello vaginale anticoncezionale) da un po di tempo.
Potrebbe essere secondo lei questa la causa? o magari potrebbe dipendere da qualche intolleranza alimentare?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

pur non entrando nel merito specifcio ed alla lunga con contrastare le opinioni dei Colleghi, le significo che la PCO ovarica (quello di cui soffre appunto) e' una delle prime cause di acne tardiva femminile pertanto..la grandezza delle cisti ovariche c'entra ben poco: proprio per questo le ho consigliato tale iter, che difatti, a mio parere, mi sembra il piu' appropriato.

il nuvaring e le intolleranze alimentari no c'entrano con l'acne.

ancora cari saluti.
Dott. LAINO