Utente 166XXX
Egregio Dott. ho bisogno di un suo parere urgentemente su questa questione: oggi sono andata alla farmacia ospedaliera per ritirare la terapia con seroquel 25 per mio padre affetto da morbo di alzheimer e quando sono arrivata a casa mi sono accorta che le scatole di questo farmaco avevano preso sole durante il tragitto in auto durato forse 15 minuti visto che la distanza è di poco più di 15 km fino alla nostra abitazione. Ho toccato le scatole e i blister interni ed erano un po' caldi li ho subito messi al fresco e in 2- 3 minuti erano già normali. Per scrupolo ho anche aperto un blister per controllare una pillola e quest'ultima è risultata intatta senza segni di scioglimento. Sulla scatola c'è scritto di conservare il farmaco a temperatura non superiore ai 30gradi, ma con il caldo che faceva oggi e la disattenzione a non mettere le scatole almeno all'ombra in auto non so cosa sia potuto accadere. Vorrei sapere se questo farmaco ha subito consequenze tali da non essere più efficace o addirittura tossico. La prego di rispondermi il più presto possibile e La ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrà concedermi.

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
per le condizioni che mi ha descritto stia tranquilla il farmaco non ha subito danni
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio tantissimo per la tempestività e mi scuso per il ritardo nel ringraziarla, avevo avuto solo il tempo per leggere la sua preziosa risposta.