Utente 308XXX
Buongiorno. E' da parecchio tempo che periodicamente mi accadono episodi di difficolta respiratoria che si protraggono per giorni (al momento avverto la difficolta da 15gg) In pratica è come se non riuscissi ad utilizzare tutta la capacita respiratoria e quindi sono costretta a fare dei sospiri lunghi per inspirare più aria. A volte mi sento un po' intontita e con una sorta di fame d'aria e per milgiorare la situazinoe mangio qualcosa. A cosa può essere dovuto ciò? A problemi del cuore? delle carotidi? (ho fatto gli esami del sangue e vanno bene tranne i trigliceridi un po' alti, ho la pressione normalmente bassa, assumo anticoncezionali da 6 anni, non ho malattie particolari, ho 42 anni). Che esami diagnostici consiglia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non mi preoccuperei molto dei sintomi che riferisce, purtuttavia, dato che assume estro-progestinici e specie se le fosse fumatrice eseguirei un banale esame del sangue (D-dimero) ed un doppler venoso arti inferiori per escludere trombosi venose. Cordialita' Cecchini
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio moltissimo dott Cecchini ed approfitto per chiederLe una conferma. Eseguendo il doppler venoso da Lei indicato si individuerebbe una eventuale trombosi a livello degli arti inferiori e, in quel caso, sarebbe la trombosi la causa delle difficolta respiratorie anche se individuata a livello delle gambe e non dei polmoni? Sarebbe utile un rx torace? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il discorso e' piu' complesso. Se il d-dimero fosse normale non deve fare alcun accertamento. FAccia il prelievo domattina non importa essere a digiuno. Dopo qualche ora sara' pronto. Cordialita'