Utente 173XXX
Buongiorno, sin da piccola ho sempre avuto una risposta strana agli anestetici, a partire da interventi dentistici, fino alle operazioni chirurgiche nelle quali mi sono sempre svegliata a metà. Il dentista mi ha sempre dovuto fare annestesie ripetute e in due interventi che ho subito, uno al legamento crociato del ginocchio e l'altro di appendicite mi sono svegliata troppo presto e nel primo ho compromesso il risultato dell'intervento. Stessa cosa strana con gli alcolici. Solitamente non bevo molto o quasi nulla, basta un limoncello per fare slittare l'ora in cui mi addormento di 3-4 ore. Solitamente mi addormento alle 00, con un limoncello passo alle 3.00, se poi capita che insieme al limoncello malauguratamente bevo due bicchieri di vino non riesco proprio ad addormentarmi e passo la notte sveglia. Ho fatto analisi di routine del sangue e i risultati sono nella norma, anche due ecografie addominali non rivelano cose anomale. Mi è capitato quattro anni fa di assumere benzodiazepina in seguito ad uno stress da incidente stradale e il risultato è che mi addormentavo normalmente e mi risvegliavo quattro ore dopo sveglia come un grillo. Fatico spesso ad addormentarmi e se assumo integratori a base di valeriana, oltre a non avere l'effetto desiderato, dormo poco e quando mi sveglio mi esce sangue dal naso. Con l'avena sativa invece riesco a dormire tranquillamente e nelle tempistiche giuste. Non ne vengo a capo, mi hanno consigliato di andare alla clinica del sonno, siete concordi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Posso dire che non si tratta di reazione allergica ad anestetici. Probabilmente è una questione di metabolismo di sostanze alcoliche e altre. Credo che sia importante usare la sostanza o rimedio con il quale ottiene il miglior risultato senza provare troppe cose. Spesso compaiono effetti paradossi e ciò è dovuto al metabolismo individuale.
Cordiali saluti