Utente 402XXX
buongiorno,
purtroppo un mese fa' ho avuto un rapporto a rischio, nel senso che mi si e' rotto il preservativo . me ne sono accorto subito pero' anche se per poco tempo comunque sono entrato a contatto con la mucosa (anale). logicamente sono in anzia mi misuro sempre la febbre che per ora non ce' mai, mi tocco sempre il collo ed immancabilmente sento sempre qualche dolore,nel frattempo che passino almeno tre mesi volevo sapere se potevo fare un analisi per vedere la situazione dei linfociti e se serve a qualcosa farla? grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Carissimo paziente, non attenda tre mesi ma faccia subito il test in un laboratorio pubblico di Malattie Infettive, poi lo ripeta a tre mesi. Per il resto, al momento rincorrere i sintomi o fare emocromo è inutile.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2007
grazie per la sua celere risposta, un ultimo quesito e' poi la lascio al suo prezioso lavoro. si possono verificare quindi siero conersioni gia' dopo un mese? inoltre io mi trovo in provincia di roma saprebbe indicarmi una struttura a me vicina per fare il test. grazie e di nuovo buon lavoro
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Carissimo paziente, il test della ricerca anticorpo con metodo EIA e antigene P24 dopo 40 giorni dal contatto è gia utilissimo. Le consiglio per gli esami l'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, v.le Portuense a Roma. Si può presentare anche senza appuntamento presso un Day Hospital delle quattro Divisioni, se va entro le 8.30 riesce a fare visita e prelievi.
Marcello Masala MD