Utente 256XXX
Buongiorno, ho 25 anni e vorrei alcune delucidazioni su alcuni problemi. Sto affrontando un periodo piuttosto lungo di malessere generalizzato (da dicembre dello scorso anno). Ho avuto mal di gola, mal di stomaco, forti dolori muscolari e ossei, e altri sintomi come vertigini e senso di sbandamento. Mai febbre. Tutto ciò mi ha spinto ad approfondimenti. Vi riporto l'esito degli esami ematici.
A gennaio 2008, tutti gli esami erano nella norma, tranne il valore dei monociti pari al 13%.
Ad aprile, il valore dei monociti passa a 10, 3%. Mi accorgo inoltre dell'ingrossamento di alcuni linfonodi in sede laterocervicale. Da ecografia risultano essere a carattere reattivo. Nello stesso mese, eseguo inoltre esame ematico per EBV.Risultati: EBV VCA IGM assenti, EBV VCA IGG presenti, EBV EA assenti.
A giuugno ripeto le analisi. Il valore dei monociti è tornato 13%. EBV VCA IGM < 10, EBV VCA IGG > 750. Inoltre linfociti T CD4+ 0,620 (intervallo 0,600-1,500).

Perchè c'e stato un peggioramento da aprile a giugno?I valore dei linfociti T CD4+ non è un pò basso? Sono molto preoccupata.

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente le consiglio di far valutare il suo malessere al medico di base, ed eventualmente se puo avere senso nella situazione eseguire un HIV test. Riguardo gli esami descritti è verosimile che lei abbia avuto la mononucleosi, l'assenza delle IgG anti EBNA infatti dimostra che l'infezione non è molto datata, sebben non sia in atto. I suoi CD4 sono al limite ma ancora normali.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 256XXX

Buongiorno,
ho appena ritirato delle nuove analisi. Riporto i risultati:
PCR 0,05 mg/dl
REUMA TEST negativo
TAS < 200
ANTICORPI ANTI NUCLEO - ANA assenti
ANTICORPI ANTI ENA assenti

VES
dopo 1h 16,0 *
dopo 2h 35,0 *
indice di KATZ 16,7 *

Sono un pò preoccupata per il valore della VES. Nelle analisi effettuate nei mesi precedenti, questo valore è sempre andato bene. Ora si è alzato.

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La VES è un test molto aspecifico, da solo non da grandi indicazioni.
Marcello Masala MD