Utente 174XXX
buongiorno, sono una donna di 35 anni,
da qualche mese avvero diverse extrasistoli, che a volte si susseguono tanto rapidamente da provocarmi fiato corto e sensazione di dolore al peto. ho effettuato un holter che ha rilevato 135 extrasistoli ventricolari monomorfe, ma ci sono giorni in cui ne avverto molte di più, fino a 100 in mezz'ora. in genere le avverto in vari momenti della giornata, sia a riposo che sotto sforzo, sia a stomaco pieno che a digiuno. L'ecocardio ha riscontrato solo un lievissimo prolasso mitralico. Non fumo, non bevo alcool, bevo due caffè al giorno e non sono ansiosa, ma quando le extrasistoli si susseguono rapidamente mi spavento, perchè ho la sensazione che il cuore possa fermarsi. vorrei sapere se questo può accadere o no con la mia sintomatologia. inoltre vorrei programmare una gravidanza e vorrei saprere se le extrasistoli possono costituire un problema per la gravidanza e viceversa se la gravidanza potrebbe peggiorare il problema delle extrasistoli.
grazie per la cortese attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
l'extrasistolia che Le è stata riscontata all'ECG Holter è del tutto benigna e non riveste alcuna rilevanza clinica (e tanto meno il Suo cuore potrà "fermarsi" in seguito ad essa).
Continui ad adottare l'attuale stile di vita e viva con la massima serenità la prossima gravidanza.
Auguri!